Intervista a Mr. D. Bronchi allenatore A.C. BIBBIENA

Com’è ormai consuetudine ad inizio stagione facciamo conoscenza con i nuovi allenatori dell’A.C. Bibbiena anche se Mr. D. Bronchi, bibbienese purosangue, è ben conosciuto nell’ambiente rosso-blu. Qualche domanda di rito Mr. Bronchi visto che l’intervista andrà comunque oltre i confini bibbienesi
D. Quale il curriculum calcistico prima da calciatore e poi da allenatore Mr. ? R. Ho iniziato nel settore giovanile dell’U.P. Bibbienese fino all’esordio in Interregionale e poi Promozione. Successivamente passaggio al Soci, Pontassieve (Eccellenza) di nuovo Soci e poi Pratovecchio. Come allenatore siamo al nono campionato con il Bibbiena con campionati dalla 1^cat. all’Eccellenza, esperienze anche a Pontassieve (Eccellenza) poi Soci e Pratovecchio. D. Com’è maturata la scelta di tornare nell’A.C. Bibbiena dopo l’inaspettato scivolone in 1^ Cat. ? R. Allenare a Bibbiena è sicuramente una scelta di “cuore” nonostante altre offerte. Il progetto di riportare il Bibbiena in categorie che più gli competono è uno stimolo importante. Tutti insieme abbiamo l’obbligo di provarci… D. Quali i programmi e le amichevoli pre-campionato ? R. Inizieremo Sabato 17/08 con doppie sedute fino a Domenica 25/08 per poi passare alle amichevoli già programmate che sono il 21/08 ad Anghiari per un triangolare, il 25/08 a Soci ed il 28/08 al comunale del Corsalone contro la Castelnuovese. Poi si passa all’impegno di Coppa Toscana l’1/09 allo “Zavagli” contro il Subbiano gara che vale già tre punti… D. Come giudica la rosa a sua disposizione, e qual’è l’obbiettivo prefissato per questo campionato ? R. In accordo con la società abbiamo costruito una rosa per ben figurare cercando il giusto mix, come da politica societaria, fra un bel gruppo di giovani del vivaio e giocatori più esperti. D. Un pronostico da parte sua in merito al super campionato di 1^ Cat. che annovera tre nobili decadute (Subbiano e Sansovino ) fra cui il suo Bibbiena ? R. L’obbiettivo prefissato e quello di ben figurare, come il blasone rosso-blu impone, sapendo però di affrontare un campionato unico e difficilissimo con molte squadre che hanno il nostro stesso obbiettivo come Sansovino e Subbiano che faranno sicuramente pesare la loro storia calcistica senza dimenticare le compagini chianine che si sono tutte rinforzate e da anni partecipano o sfiorano i play-off. D. Quale secondo lei l’out-sider del torneo ? R. Come sempre in tutti i campionati ci sarà una squadra rivelazione che mi è difficile pronosticare al momento per non sottovalutarne nessuna.
Grazie per la disponibilità ed un classico “in bocca al lupo” ovviamente…

Stefano Spadini
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento