Regole, regolamenti e risultati gare. Come cambia il mondo dello sport?

In periodo di ferie i podisti , in genere, gareggiano anche se stanno al mare o in montagna. Negli uffici delle Federazioni, dei politici ed Enti di varia natura si pensa al futuro o si cambia al presente. Periodo di tegle in testa. Il Comune di Arezzo ha annunciato a Natale 2018, tramite avviso appeso sulla bacheca, un aumento pari al 120 x cento. Andiamo con ordine degli eventi. La redazione ha chiuso il 18 luglio ed il 19 c'era la gara ad Albergo. Risultati non pervenuti e non trovati. Poi si passava alla gara di S. Clemente in Valle con tanto di classifiche sia giovanili che Adulti. In allegato le classifiche disponibili. Poi alcune gare disputate in provincia di Siena Salitrredici ed altre. Federico Santini emigrava in Abruzzo x la 50 con vittoria in solitaria di Alberico Di Cecco che andava da cadetto, in pista, campestre nazionale da assoluto e da Ultra . Ho letto su alcuni dialoghi del Tuscany che un 50enne sta preparando i master sui 1500 e non fa le gare con salite. Cambiato il mondo dell'atletica in meglio o troppo sofisticato? Ho letto da un'altra parte che un raduno riservato a cadetti ed allievi sono stati propinati allenamenti da adulti già maturi. Mah!! Negli anni 60/70/80 tutte le gare andavano bene. Faccio esempi di miei coetanei che facevano gare in montagna nel fine settimana e partecipavano anche alle gare in pista infrasettimanali. Piuttosto le gare vanno prese nel verso giusto. Come allenamento e puntare su quelle adatte alle proprie caratteristiche. Esiste il piacere di fare le cose purchè piacciano. Torniamo alle gare con Tarquini Alessandro sul podio alla Transcivetta riservata ai piccoli. Poi a Baselga di Pinè dovevano partecipare i fratelli Rapini in una non competitiva riservata a tutti con tanta pioggia accorciata dopo rinvio. Santini ha partecipato alla maratonina dell'Amiata vincendo il titolo AICS e strafelice x la sua gara. Marco Magi con Viola e Giorgio al seguito a Motalcino. Ma passiamo alle regole che cambiano. Dal prossimo anno gli esordienti al raggiungimento dei 5 anni potranno gareggiare come esordienti C. Le norme x l'attività sportiva sarà condizionata , pesantemente, dai dati da inserire nel registro CONI. Che dire dei nostri o nostre Runners ? Chi sale chi scende, chi pensa. Come sempre. Sport e divertimento vanno a braccetto. Lavoro e studio anche. Le scelte ponderate e mai azzardate. Vogliamo parlare del campo scuola? I giovani pagano meno?. Dei nostri alcuni dopo un mese non sono più venuti. Quindi hanno pagato x 6 mesi pur avendo fatto un solo mese. Toglierli? E se ritornano. Gli adulti? Qualcuno aveva optato x il campo x provare le pedane. Dissuaso dall'orario e si è fatto la pedana in casa. Ai politici che fanno i bilanci in base ai costi e ricavi: Noi siamo in rosso chiudiamo?

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento