Campionati Italiani Under16 di tennis, prosegue la rincorsa allo scudetto

I Campionati Italiani Under16 di tennis entrano nel vivo sui campi del Tennis Giotto. Da sabato pomeriggio a lunedì mattina si sono tenuti i turni di qualificazione che, con il coordinamento del giudice federale Adriano Spataffi, hanno visto sessantaquattro atleti nati tra il 2003 e il 2004 sfidarsi in un totale di cinquantotto incontri per centrare l’accesso al tabellone principale che proseguirà ora fino alla finale per lo scudetto in programma alle 11.00 di domenica 8 settembre. Tra i tennisti emersi dalla prima fase rientra anche Filippo Alberti del Tennis Giotto che, in poche ore, è riuscito a vincere tre incontri e a rientrare tra gli ottantasei migliori d’Italia che potranno contendersi il titolo nazionale. L’aretino ha debuttato con un 6-2 e 6-3 su Tommaso Spinelli del Tennis Club Lombardo di Milano, ha proseguito con un secondo successo per 6-3 e 6-2 su Emilio Tagliaferri del Club Nomentano di Roma e ha colto la qualificazione con un 6-0 e 6-3 su Tommaso Caruso del Tennis Anzio. Questa affermazione permette al Tennis Giotto di poter vantare ben due ragazzi nel tabellone principale, con Alberti che si è aggiunto a Francesco Rossi che era già qualificato di diritto in virtù del terzo posto ottenuto ai Campionati Toscani. Tra i ragazzi del circolo aretino in campo nella fase di qualificazione era presente anche Francesco Cartocci che si è arreso contro la testa di serie n.3 Gianluca Cadenasso del Tennis Club Genova, al termine di un incontro particolarmente combattuto che si è concluso per 6-1 al terzo set. Oltre agli incontri del tabellone individuale, da mercoledì 4 settembre prenderanno il via anche i Campionati Italiani Under16 di doppio che vedranno la presenza dei tre rappresentanti del Giotto, con la coppia Alberti-Cartocci e con Rossi che giocherà insieme a Gabriele Aiello del New Tennis San Pietro di Napoli. Questo torneo troverà la propria conclusione sabato 7 settembre con la finalissima delle 11.00 che anticiperà le semifinali dei singoli in calendario il pomeriggio alle 15.00. L’accesso ad ogni incontro in programma nel corso della settimana sarà ad ingresso libero e gratuito. L’evento sarà arricchito anche da un una cena di gala che, giovedì 5 settembre, vedrà i locali del Tennis Giotto ospitare i dirigenti federali (dal direttore del centro tecnico nazionale Roberto Pellegrini al presidente del comitato regionale Luigi Brunetti), le istituzioni, gli sponsor, i soci del circolo e, soprattutto, i più forti atleti ancora in gara per lo scudetto. «I turni di qualificazioni - commenta Alessia Giulicchi, consigliere del Tennis Giotto, - hanno già fatto emergere l’alto livello dei tennisti in gara che hanno dato vita a tanti combattuti incontri. Allo stesso tempo, il fine settimana ha evidenziato anche la buona organizzazione del torneo da parte del nostro circolo che negli ultimi mesi ha lavorato per garantire ad atleti, tecnici e genitori la miglior accoglienza possibile, con l’obiettivo di lasciare un buon ricordo di questi campionati, del Giotto e della città di Arezzo».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento