Bettolle Vs. Rassina 2 - 2

Campionato di Prima Categoria Girone E Stadio Comunale “Arrigo Tempora” di Bettolle (Si)
BETTOLLE - RASSINA 2 - 2
Marcatori: 24' - 54' Pistella (Bettolle) - 30' Fantoni - 74' Cappini (Rassina)
Queste le formazioni:
BETTOLLE: Lunghini, Posani, Bernardini, Pandolfi, Tiezzi, Diabete, Tavanti, Grilli, Pelucchini, Pistella, Leonardi. A disposizione: Marchi, Mazzeo, Benocci, Peruzzi, Bigozzi, Chiucini, Lucatti, Pomeranzi, Corbelli. Allenatore Alessio Ghini
RASSINA: De Marco, Paggetti, Andreucci, Fani (Venturi), Fantoni, Bronchi, Terrazzi (Giannotti), Ricci, Ristori (Shabani), Cappini, Rossetti. A disposizione Ibrahimovic, Borghesi, Nassini, Ferrini, Astara, Del Pasqua. Allenatore Andrea Borgogni.
Arbitro Signor Danilo Bocchino della sezione di Grosseto.
Pareggio che sta un po' stretto alla squadra bianco verde casentinese in virtù di due traverse colpite ed anche delle azioni sviluppate durante l'arco della gara, un pari maturato per le disattenzioni palesate in occasione delle reti dei locali, dove la difesa del Rassina si è fatta imbucare mentre la squadra era sbilanciata in avanti. Al 3' punizione per il Bettolle sulla trequarti destra batte Pistella con pallone che sorvola traversa e va sul fondo. Il Rassina reagisce al 6' con Cappini che si destreggia bene al limite ed effettua un tiro con pallone che va sul fondo. Un buon avvio per Rassina che contiene bene i biancorossi proponendo delle controffensive che tengono sulle spine la difesa locale. La squadra biancoverde crea molto gioco in velocità e pressa gli avversari. Nel momento di maggior pressione però è il Bettolle a passare in vantaggio al 24' , Tavanti dalla sinistra pesca al centro Pistella che si libera della marcatura e con un rasoterra infila il pallone in rete alla destra di De Marco. Il Rassina reagisce subito e al 30' pareggia, Terrazzi batte una punizione dalla trequarti destra e il pallone arriva calibrato a centro area con Fantoni che sale in cielo e colpisce di testa mandando la sfera in rete alla sinistra di Lunghini. La squadra di Borgogni prende campo ed al 38' sfiora il raddoppio. Terrazzi dalla destra crossa a centro area dove Cappini gira bene al volo con pallone che scheggia la traversa e termina fuori. Al 41' grande tiro di Cappini che manda il pallone all' incrocio dove Lunghini si supera deviando in angolo. Un minuto dopo ancora Rassina vicino al raddoppio. Ristori da centro area calcia in maniera chirurgica ma pallone batte all incrocio dei pali e va sul fondo. Ripresa con il Bettolle che conquista al 46' una punizione dal limite per un fallo su Leonardi, batte Pistella con il pallone che batte sulla barriera. Clamorosamente i locali passano in vantaggio al 54' Pandolfi verticalizza su Pistella che in velocità va davanti a de Marco e con rasoterra manda il pallone in rete alla destra del portiere. Il Rassina al 61' si fa vivo con Cappini che manda il pallone con diagonale a lambire il palo destro della porta del Bettolle. Subita la rete i biancoverdi sembrano aver smarrito la verve dimostrata nel primo tempo anche se pressa gli avversari rischiando però il contropiede. Al 69' Terrazzi si destreggia bene e crossa a centro area per Cappini che finisce a terra ma l'arbitro fa proseguire, non rilevando la massima punizione. Due minuti dopo Terrazzi dal limite spedisce alto sopra la traversa. Al 74' arriva il pareggio del Rassina. Approfittando di un numero incredibili di lisci di centrocampisti e difensori Cappini si presenta solo davanti a Lunghini e lo beffa con un rasoterra a fil di palo sulla destra della porta. Dopo la rete il Rassina ritrova entusiasmo ma in questa fase perde un po' in lucidità. Da segnalare all'85' un tiro a girare dal limite sinistro di Shabani con palla che sorvola montante sinistro e va sul fondo. Clamoroso errore all'89' con l'arbitro che commina il giallo a grilli già ammonito, ma lo lascia in campo evitandogli di fatto l'espulsione. Termina così una partita con il Rassina che recrimina i due punti persi per la mancata vittoria, ma poteva andare peggio.

Fonte: Addetto Stampa Gabriele Malvestiti
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento