Col Grosseto un pari (3-3) ricco di polemiche

Nella ottava giornata del Campionato di Serie B di Calcio a 5 la Futsal Sangiovannese impatta 3-3 tra le mura amiche contro l'Atlante Grosseto al termine di un match condito da polemiche per la quanto mai dubbia direzione arbitrale. Niente alibi però perché i maremmani non hanno rubato niente mettendo in mostra una grande intensità per tutti i quaranta minuti che a tratti ha messo in difficoltà gli azzurri che possono però recitare il mea culpa essendosi fatti rimontare dal 3 a 1 con la rete di Falaschi arrivata a 54" dalla sirena. Nel mezzo, come detto, una direzione arbitrale che alla fine ha scontentato entrambe le squadre ma che ha penalizzato enormemente la compagine di De Lucia a causa delle espulsioni di Cipolli, Zappalà e Rodriguez Parra soprattutto in vista della prossima trasferta di Poggibonsi dove mancherà anche Liburdi (squalificato per somma di ammonizioni). Prima frazione nella quale gli azzurri subiscono la pressione avversaria riuscendo comunque a rendersi pericolosi dalla parte del portiere Dudù che è costretto a capitolare su una deviazione sotto porta di Liburdi su assist di D'Alterio (1-0). A 1'03" dalla fine Cipolli reagisce vistosamente scalciando un calciatore avversario e beccandosi un giusto rosso che costringe i suoi all'inferiorità numerica che i grossetani sfruttano quasi subito con Texeira che da posizione defilata infila sul suo palo Ortolani (1-1). Ripresa che si apre con lo stesso canovaccio del primo tempo e con un'altra decisione arbitrale quanto mai assurda: Ortolani sulla linea laterale protegge l'uscita del pallone verso il fondo mentre Senesi, arrivato a mille, per evitare l'impatto salta e finisce fuori campo. L'arbitro fischia fallo ed ammonisce il numero uno di casa scatenando le proteste della panchina azzurra dalla quale vengono allontanati Zappalà e mister De Lucia. Nonostante il nervosismo generale la Sangio riesce a portarsi sul 3-1 grazie alle reti di Paolini e poi di Stelloni. Il Grosseto a questo punto si gioca la carta del portiere di movimento ed accorcia le distanze (3-2) ancora con Texeira che batte un incerto Ortolani. Negli ultimi minuti, conditi da polemiche da una parte e dall'altra, fioccano altre due espulsioni (Parra e Moccia) ma anche le occasioni per chiudere la partita ma a 54" dalla fine arriva il gol di Falaschi. Un pareggio che lascia un pò di amaro in bocca ma che fa muovere la classifica che conferma gli azzurri in zona play-off in vista della trasferta di Poggibonsi che però, visto le prossime squalifiche, sarà a dir poco difficile.

ASD Futsal Sangiovannese
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento