I numeri del campionato – 8° giornata

Nell’8° giornata del campionato di Eccellenza sono stati realizzati 17 gol, si sono verificati solo 2 pareggi (entrambi a reti involate) e ben 8 squadre non sono riuscite ad andare a segno (le metà del girone in pratica). Il Tiferno 1919 ha consolidato la leadership in graduatoria battendo 4-1 in casa l’Ellera e grazie al 2° successo consecutivo (4° nelle ultime 5 gare disputate, 6° complessivo) si è portato a quota 19 mantenendo 3 lunghezze di vantaggio rispetto alla Narnese (al 3° risultato utile di fila grazie al 2-0 rifilato tra le mura amiche alla Nestor). 3° posto a quota 15 per lo Spoleto (la vittoria in trasferta con il Gualdo Casacastalda ha fatto il bis con quella casalinga di sette giorni prima con l’Assisi Subasio e ha rappresentato il 5° risultato utile consecutivo), 4° posizione a quota 14 per il Ponte Valle Ceppi (vittorioso 3-1 sul campo del San Sisto, capace di ritrovare un’affermazione che mancava dal 22 settembre e unica formazione ancora imbattuta), 5° piazza a quota 13 per l’Angelana (sconfitta 2-0 fuori casa dall’Assisi Subasio ed al 3° ko stagionale). A ridosso della zona play off con 11 punti all’attivo ci sono Sansepolcro e Orvietana che nel match del “Buitoni” si sono divise equamente la posta in palio. I bianconeri hanno centrato il 4° pareggio di fila, il team di mister Fiorucci ha invece raccolto il 7° risultato utile consecutivo. Un terzetto insegue a quota 10: Castel del Piano (fermato sullo 0-0 dal Ducato e alla 4° domenica di fila senza ko), Trasimeno (sconfitto dal Lama in quello che è stato il 2° scivolone consecutivo) ed Assisi Subasio (vittorioso con l’Angelana e capace di ritrovare un successo che mancava dal 15 settembre). A quota 9 con il Ducato (3° risultato utile di fila) si è portato il Lama che battendo a domicilio la Trasimeno è tornato a fare bottino pieno dopo 6 turni (l’unico acuto fin qui era stato l’8 settembre in casa con l’Ellera). Il San Sisto ha ritrovato la via del gol dopo 2 giornate di astinenza, ma ha comunque incassato la 3° sconfitta consecutiva ed è rimasto fermo a quota 8 punti, la Nestor è incappata nel 2° ko di fila (prima contro il Tiferno 1919 e poi al cospetto della Narnese), Gualdo Casacastalda ed Ellera hanno dovuto rimandare ancora l’appuntamento con la 1° vittoria stagionale ed a causa delle sconfitte patite in questo weekend chiudono la classifica rispettivamente con 4 punti e con 2.
Altro “x” per il VA Sansepolcro
Ancora un pareggio per il Vivi Altotevere Sansepolcro che è stato fermato sullo 0-0 in casa dall’Orvietana al termine di una partita in cui la squadra di mister Bonura meritava sicuramente qualcosa di più. I bianconeri hanno collezionato il 4° pareggio consecutivo (dopo quelli con Ponte Valle Ceppi, Nestor e Castel del Piano), il 3° a reti inviolate. I risultati utili sono diventati 6 e l’unico ko patito in stagione resta quello rimediato al “Buitoni” il 15 settembre contro il Ducato, ma il team biturgense non vince ormai dallo scorso 29 settembre (3-2 in casa con il Lama), ha fin qui conquistato solo 2 affermazioni (l’altra nel 1° turno in trasferta con la Trasimeno) ed ha perso altre 2 lunghezze rispetto alla vetta della classifica (-8 dal Tiferno 1919). I punti totali sono 11, quelli ottenuti tra le mura amiche sono diventati 5 in 4 confronti. Il Sansepolcro è rimasto inoltre a secco di gol per la 2° volta di fila e nelle ultime 4 gare ha segnato solo 1 rete (stesso numero di quelle incassate). La difesa si sta dimostrando solida (perforata solo in 7 occasioni e imbattuta in 5 delle 8 partite disputate), ma davanti si fatica a segnare (solo 8 centri all’attivo con 4 gare su 8 a secco). Domenica prossima il Sansepolcro affronterà fuori casa lo Spoleto che è una delle squadre più in forma e più forti del campionato. Il team bianconero in trasferta non ha ancora incassato reti (1 vittoria e 3 pareggi su 4 match) e ha quindi mantenuto la porta inviolata per oltre 360 minuti, ma ha realizzato solo 1 rete e non va a segno lontano dal “Buitoni” dal 1° turno (1-0 con la Trasimeno). I minuti senza gol siglati fuori casa sono così diventati 291. Lo Spoleto è attualmente la 3° forza del campionato grazie a 15 punti raccolti (4 vittorie, 3 pareggi e 1 ko con 14 reti all’attivo e 6 al passivo), è in serie utile da 5 turni ed è reduce da 2 successi. L’unico ko è quello patito l’11 settembre sul campo dell’Angelana (3-2). Nelle 3 gare interne sono arrivati 7 punti (2 affermazioni e 1 pareggio con 7 gol fatti e 2 subiti). Lo Spoleto è forte e merita rispetto, ma il Sansepolcro dovrà scendere in campo senza timore e dare il massimo per ritrovare i 3 punti e per non distanziarsi ulteriormente dalle big del girone.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento