L’Alga EtruscAtletica porta l’atletica tra i banchi di scuola

960 alunni a lezione di atletica leggera tra corse, lanci e salti. L’Alga EtruscAtletica ha rinnovato il proprio impegno nella promozione sportiva e nell’educazione ai valori dello sport anche per l’anno scolastico 2019-2020, e si è fatta promotrice di una serie di progetti all’interno di sei scuole elementari di Arezzo e frazioni che stanno coinvolgendo un totale di 40 classi. I tecnici della società aretina proporranno fino a dicembre brevi percorsi all’interno di “Curina”, “Aldo Moro” e “Vasari”, oltre che degli istituti di Ceciliano, Olmo e Santa Firmina, dove le tradizionali ore di palestra saranno arricchite dalla possibilità offerta ai bambini di divertirsi tra le varie discipline dell’atletica, di scoprire la ricchezza di questo sport e di sviluppare le diverse abilità motorie. Gli incontri nelle sei scuole sono impostati come una sorta di avviamento alla pratica sportiva per migliorare movimenti e coordinazione degli alunni, tra velocità, corsa ad ostacoli, staffette, resistenza, lanci e salto in lungo, oltre a percorsi combinati con vari esercizi. L’intero progetto avrà una durata complessiva di centoventi ore e, per la sua realizzazione, fa affidamento sulla disponibilità di Filippo Ballotti, Elena Marraghini, Walter Ratano, Marco Rosadini ed Elisa Boncompagni che, di mattina in mattina, assicurano la loro presenza e la loro esperienza nelle varie classi. I bambini coinvolti potranno poi dar seguito all’esperienza in classe e partecipare agli allenamenti pomeridiani allo stadio d’atletica di Arezzo, vivendo una settimana di lezioni gratuite insieme ai gruppi della categoria Esordienti dell’Alga EtruscAtletica e mettendosi così alla prova in uno sport che, al momento, riunisce oltre trecento atleti. In questo periodo dell’anno, tra l’altro, l’attività della società è dedicata proprio all’accoglienza delle nuove leve e alla preparazione in vista della stagione sportiva del 2020 che, come consueto, prenderà il via a fine gennaio con il meeting nazionale di Ancona. «La nostra attività di promozione sportiva - spiega Rosadini, - trova il proprio fulcro proprio nei progetti nelle scuole che rappresentano le occasioni per far provare l’atletica a centinaia di giovani studenti, facendo conoscere la ricchezza di questo sport tra tutte le sue diverse discipline di corsa, lanci e salti. In quest’ottica, di anno in anno, i percorsi fanno tappa in scuole diverse e trovano l’impegno di molti tecnici che accettano di porre le loro mattinata al servizio delle classi per radicare ulteriormente questo sport in città».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento