PIEVE AL TOPPO - RASSINA 3 - 2

Campionato di Prima Categoria Toscana Girone E – 8^ Giornata
Stadio “M. Nocciolini” di Pieve al Toppo
PIEVE AL TOPPO – RASSINA 3 – 2
Marcatori: 16' Bernacchia – 49' Giannotti – 61' Cappini – 65' Lepri – 67' Tani.
Queste le formazioni:
PIEVE AL TOPPO Angori, Mohammad, Lepri, Tiezzi, Marraghini, Gentile, Maggini, Palazzini, Bernacchia, Dridi, Micheli. A disposizione: Tavanti, Franchi, Tiezzi, Cetoloni, Mariottini, Sandrelli, Senesi, Tani, Milighetti. Allenatore Bardelli David.
RASSINA De Marco, Paggetti, Andreucci, Fani (Ferrini), Astara, Venturi, Giannotti (Donati), Shabani (Terrazzi), Ristori, Cappini, Rossetti. A disposizione: Ibrahimovic, Ricci, Contemori, Cuccoli, Nassini. Allenatore Borgogni Andrea.
Arbitro Signor Michele Poneti della sezione di Firenze
Ancora una sconfitta per il Rassina che perde per 3 a 2 a Pieve al Toppo al termine di una partita dominata dove le occasioni da rete sprecate sono davvero a livello industriale, Dopo aver chiuso immeritatamente in svantaggio il primo tempo per 1 a 0, nella ripresa il Rassina ha pareggiato quasi subito con Giannotti e poi raddoppia con Cappini, Tutto risolto? Incredibilmente la squadra di Borgogni non riesce a gestire la situazione e in due minuti vede ribaltare la situazione con due reti messe a segno dai locali che in pratica in tutta la gara fanno tre tiri e altrettante reti, Il goal del pari arriva allo scadere ma l'arbitro stranamente annulla e la partita finisce 3 a 2 con tante recriminazioni ma anche qualche valutazione da effettuare. Di fatto la squadra è nelle zone di bassa classifica e questo deve far riflettere. Passiamo ora alla cronaca della gara: Primo tempo praticamente a senso unico con il Rassina che crea tantissime palle goal ma senza riuscire a concretizzare al meglio. Il Pieve al Toppo riesce invece a sfruttare l'unica azione offensiva degna di nota quando al 16' Bernacchia ribadisce in rete su respinta di De Marco abile nel contrastare il tiro dal limite di Marraghini. Subita la rete il Rassina ha reagito con grande intensità dominando gli avversari su ogni parte del campo e creando una mole incredibile di azioni offensive. Al 20' tiro dal limite di Fani con pallone che sorvola di poco la traversa. Altra clamorosa occasione al 21' sugli sviluppi di un bel lancio in area per Ristori che viene strattonato e termina a terra ma l'arbitro lascia proseguire. E' Paggetti al 23' a mettere pressione ai padroni di casa con un tiro che va alto di poco sopra la traversa. I biancoverdi sono padroni del campo ed al 24' Ristori entra in area e tira ma il portiere respinge e l'attaccante torna in possesso del pallone ma lo manda di poco sul fondo. Al 35' esce Shabani ed entra Terrazzi. Al 36' la più clamorosa delle occasioni del primo tempo per il Rassina. Con Ristori che a tu per tu con portiere locale a terra manda pallone a sbattere sul palo e poi arriva Rossetti con pallone ancora ribattuto dalla difesa. Allo scadere ancora Rassina in avanti con Paggetti che dalla trequarti manda la palla di poco sopra la traversa, nella ripresa il Rassina sposta ancora in avanti il proprio baricentro ed al 4' perviene al pareggio. Il tiro di Cappini finisce sulla traversa e Giannotti di testa ribadisce in rete. Il Rassina insiste e al 16' passa in vantaggio. Giannotti dal limite tira ed il palone viene ribattuto sulla linea. Sugli sviluppi arriva Cappini e ribadisce in rete, I padroni di casa traggono linfa dalla rete subita e cambiano atteggiamento. Al 20' Lepri va sulla sinistra e manda un pallone sulla destra dove Tani indisturbato accompagna in rete. Al 22' esce Giannotti ed entra Donati. Da un errore a centrocampo il Pieve al Toppo passa di nuovo in vantaggio con Bernacchia che con un diagonale beffa De Marco. Il Rassina reagisce ma non riesce a sfruttare al meglio la propria superiorità tecnica. Al 34' grande parata di De Marco che anticipa Bernacchia al limite dell'area ed evita la quarta rete dei locali. Al 36' bella azione di Paggetti dalla destra con cross a centro area dove Ristori manca la deviazione risolutiva sfiorando il pallone di testa. I biancoverdi insistono e i padroni di casa sono ancora in difficoltà. Nel finale viene annullata clamorosamente la rete del pareggio con Terrazzi che manda un bel pallone in area dove Rossetti spedisce la sfera in rete. Clamorosamente l'arbitro annulla per fuorigioco e il risultato non cambia.

Fonte: Addetto Stampa Gabriele Malvestiti
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento