Un ciclo di incontri nelle elementari per una vita in salute e benessere

Una rete per educare i bambini alle scelte consapevoli per una vita in salute e benessere. Le Farmacie Comunali di Arezzo hanno presentato il progetto “Ricetta del benessere” che si svilupperà attraverso un ciclo di quattro incontri che, tra novembre e marzo, farà tappa nelle scuole primarie cittadine con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani alunni verso i benefici della cura di sé, della corretta alimentazione, della manualità, della riduzione degli sprechi e dell’attività motoria. L’iniziativa prenderà il via alle 11.00 di mercoledì 27 novembre al Convitto Nazionale e proseguirà fino alla primavera con appuntamenti mensili in istituti sempre diversi, andando a coinvolgere circa cinquecento bambini. Il progetto farà affidamento sulla collaborazione di Aisa Impianti, Asl8, Coldiretti e Confartigianato che hanno garantito il loro contributo in termini di competenze e professionalità per fornire agli alunni una visione multidisciplinare. Un ulteriore arricchimento sarà garantito dal coinvolgimento di alcune delle maggiori società sportive giovanili del territorio, individuate tra diverse discipline: nel primo appuntamento sarà presente il Tennis Giotto, poi si alterneranno Alga EtruscAtletica, Chimera Nuoto e Scuola Basket Arezzo. Le finalità di “Ricetta del benessere” sono state illustrate nel corso di una conferenza ospitata dalla Farmacia Comunale n.1 “Campo di Marte” alla presenza di Gianluca Ceccarelli (amministratore delegato di Afm), Giacomo Cherici (presidente di Aisa Impianti), Marco Bacci (responsabile Settore Categorie e Mercato di Confartigianato Arezzo), Monica Piras (referente Campagna Amica di Coldiretti Arezzo) e Luciano Tagliaferri (dirigente scolastico del Convitto), oltre che dei rappresentanti delle società sportive coinvolte. Nell’occasione sono stati illustrati gli obiettivi e le modalità di un percorso che spiegherà ai bambini le cinque prescrizioni per perseguire il loro benessere: buona salute, mangiare cibo vero, attenzione allo spreco, sviluppo della manualità e vita in movimento. Questi cinque argomenti saranno declinati e raccontati da professionisti dei vari settori, con gli interventi di farmacisti, medici, agrichef, artigiani e sportivi che coinvolgeranno attivamente il giovane pubblico condividendo la loro esperienza. L’iniziativa sarà rivolta anche al resto della città attraverso l’impegno delle otto Farmacie Comunali di Arezzo che, da lunedì 25 a sabato 30 novembre, ospiteranno l’omonima campagna informativa “Ricetta del benessere” in cui forniranno consulenze e approfondimenti per una quotidianità all’insegna della salute. «L’attenzione verso uno stile di vita sano e salutare - spiega Ceccarelli, - deve partire fin dai primi anni di vita e, per questo, abbiamo scelto di proporre il progetto “Ricetta del benessere” nelle scuole primarie per permettere ai bambini di crescere con la consapevolezza delle loro scelte. Questo percorso vuole proporre una visione integrata e multidisciplinare, dunque ringraziamo Aisa Impianti, Asl8, Coldiretti e Confartigianato per averne sposato le finalità».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento