La Ginnastica Petrarca ha chiuso la stagione ai Campionati Italiani Gold

La stagione sportiva della Ginnastica Petrarca si è chiusa ai Campionati Italiani di Categoria Gold. La società aretina ha meritato la possibilità di gareggiare alla finale nazionale di Nocera Inferiore (Sa) con Gaia Tavarnesi che è rientrata tra le migliori trentacinque ginnaste della categoria Junior1 che sono rimaste fino all’ultimo in corsa per il tricolore in virtù dei buoni risultati ottenuti nelle precedenti fasi regionali e interregionali. Nata nel 2006, l’aretina ha vissuto in questa stagione il suo debutto assoluto nei massimi tornei Gold di ginnastica ritmica ma è riuscita comunque ad imporsi e ad accedere ai Campionati Italiani dove, purtroppo, ha pagato l’emozione e la tensione. Tavarnesi ha rotto il ghiaccio in pedana con un buon punteggio per l’esercizio alla palla, ma con il nastro e con la fune è poi incappata in alcuni errori e incertezze che le hanno impedito di accedere alla finalissima con il quarto attrezzo (le clavette), dovendosi accontentare del diciannovesimo posto nazionale. «La stagione di Tavarnesi è stata particolarmente positiva - commenta la sua allenatrice Irene Leti. - La nostra atleta si è affacciata per la prima volta nei campionati Gold e nell’impegnativa competizione di Categoria che mette alla prova tra tutti gli attrezzi della disciplina, ma nonostante questo è riuscita a piazzarsi terza nella fase regionale e interregionale, cogliendo subito il pass per le finali nazionali. Queste affermazioni sono motivo di soddisfazione e di speranza in vista del suo inserimento nella squadra della Ginnastica Petrarca che dal prossimo febbraio disputerà il campionato di A2». Archiviata l’annata di gare, il 2019 della Ginnastica Petrarca terminerà alle 21.15 di domenica 22 dicembre al palasport “Mario d’Agata” con il tradizionale saggio di Natale. La serata, dal titolo “Lettera a Babbo Natale”, proporrà un susseguirsi di esercizi e esibizioni dedicate al periodo delle feste in cui saranno impegnati tutti i gruppi sportivi della società, vedendo scendere in pedana le bambine e le ragazze della ginnastica ritmica che vanta anche una squadra di A2, la ginnastica artistica maschile che in questa stagione ha disputato il campionato di serie B, la ginnastica artistica femminile e la Ginnastica per Tutti. Quest’ultimo movimento trova la sua massima espressione in due squadre di Gymnaestrada che nel corso del saggio presenteranno le loro più recenti coreografie, fornendo così la possibilità di assistere allo spettacolo della formazione che la scorsa estate ha partecipato ai mondiali di Dornbirn in Austria e della formazione che la prossima estate sarà impegnata all’EuroGym di Reykjavík in Islanda. Questa serata di festa permetterà ai più giovani atleti di esibirsi per la prima volta davanti ad un pubblico e, allo stesso tempo, rappresenterà un’occasione per riunire al termine dell’anno tutte le componenti della società (atleti di ogni età, tecnici, dirigenti e genitori) in un vero e proprio galà della ginnastica in tutte le sue diversificate forme.

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento