La Ginnastica Petrarca si esibisce a Napoli per i 150 anni della federazione

La Ginnastica Petrarca si esibisce a Napoli per le celebrazioni dei 150 anni di storia della Federazione Ginnastica d’Italia. L’iniziativa, promossa dal Comitato Regionale Campania, è in programma sabato 7 dicembre al Teatro Mediterraneo e proporrà un vero e proprio galà con la presenza di dirigenti, tecnici e atleti del movimento ginnico tricolore di ieri e di oggi. Il cuore della serata sarà rappresentato dalle esibizioni di una selezione di gruppi sportivi provenienti da tutta Italia e, tra questi, è stata invitata anche la Gymnaestrada della Ginnastica Petrarca che proporrà i due esercizi con cui lo scorso luglio meritò applausi ai mondiali nell’austriaca Dornbirn: “Stop alla violenza sulle donne” e “È ancora presto per partire”. Le coreografie, caratterizzate da un forte impatto emotivo, trattano in forma artistica due delicate problematiche sociali quali la violenza di genere e il suicidio, esprimendo un vero e proprio inno alla vita attraverso l’unione tra movimenti della ginnastica artistica, movimenti della ginnastica ritmica, musiche e scenografie. A salire sul palco sarà un gruppo di venticinque ragazze tra i tredici e i ventinove anni che, allenate da Federica Peloso e capitanate da Alessia Peruzzi, svolgono ormai da molte stagioni l’attività di Gymnaestrada e hanno acquisito notorietà nel panorama internazionale partecipando alle più importanti manifestazioni italiane, europee e mondiali. Questo gruppo è sempre più spesso chiamato ad esibirsi anche nei vari eventi sociali, sportivi e culturali locali e, solo negli ultimi mesi, ha presentato i propri esercizi in piazza San Francesco durante l’evento “Take back the night” dell’Università dell’Oklahoma e in piazza Guido Monaco per la “Maratonina Città di Arezzo”. La prossima occasione per ammirare in città lo spettacolo di coreografie e colori della Ginnastica Petrarca sarà invece “Musica Bandiere e Voci in Pieve” che alle 17.30 di domenica 22 dicembre, nella chiesa di Santa Maria della Pieve, proporrà il tradizionale appuntamento degli Sbandieratori per gli auguri di Natale. «Il nostro movimento di Gymnaestrada - commenta il presidente Simone Quinti, - rappresenta un motivo d’orgoglio per la Ginnastica Petrarca e, in generale, per la ginnastica italiana. Le nostre “falene” sono ormai vere ambasciatrici nazionali di questa disciplina e, a testimoniarlo, è la possibilità di esibirsi in alcuni dei maggiori eventi di tutta la penisola quali la celebrazione del 7 dicembre a Napoli, ma una forte soddisfazione arriva anche dalla sempre più forte presenza negli eventi della città di Arezzo».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento