La Tuscar supera Il Pietraia 2-1

TUSCAR: Claudi, Bizzarri, Vestri (24’st Frescucci A.), Sannuto, Bennati, Begaj J., Buratti, Malentacca, Cerofolini, Trotta (1’st Gelli), Frescucci M. (40’st Bianchetti) A disposizione: Caneschi, Begaj X., Brunacci, Bao, Mugnai, Scapecchi All. Mirko Latorraca
PIETRAIA: Paolelli, Barbini S., Barbini T., Donati, Cottini (40’st Paci), Monaldi, Battaglini (3’st Favilli), Banini, Cini (30’st Paci), Marchesini, Noto A disposizione: Tudisco, Mencagli
Arbitro: Giacomo Cecchi sez. Arezzo
Reti: Begaj J. 22’st; Noto 27’st (rig); Malentacca 44’st
Note : Espulso Donati al 40’ (rosso diretto) e per somma ammonizioni Marchesini (18’st) e Cerofolini 38’st
Non c’è due senza tre e così dopo le due vittorie in Coppa la Tuscar infligge la terza sconfitta al Pietraia in campionato vincendo per 2 a 1 al termine di una partita combattuta più del dovuto con il successo conquistato nel finale di gara grazie ad una bordata dal limite di Malentacca. Tre punti importanti per gli iguana che sono riusciti ad avere la meglio su una coriacea Pietraia mai doma sino all’ultimo minuto di recupero. Ma veniamo alla cronaca. Primo tempo sostanzialmente senza particolari emozioni da una parte e dall’altra. Da segnalare al 15’ un goal annullato agli iguana per un dubbio fuorigioco di FRescucci bM. ben innescato da Malentacca. Al 24’ viene sostituito Vestri per infortunio e viene sostituito da Frescucci A. Prima vera occasione al 36’ con una azione sviluppata sulla fascia sinistra da Buratti che si libera bene di due difensori ma il tiro finisce sul fondo. Un minuto dopo,al 37’ ,di testa, Sannuto impegna il portiere ospite che devia sopra la traversa. Sugli sviluppi, altro angolo dal lato opposto per la Tuscar ma senza alcun esito perché l’attenta difesa del Pietraia riesce a liberare senza difficoltà. Al 40’ per un fallo a centrocampo viene decretata l’espulsione di Donati che costringe gli ospiti in inferiorità numerica. La ripresa vede gli iguana spostare ulteriormente il proprio baricentro in avanti ma il Pietraia riesce a contenere senza molti patemi. Al14’ bel tiro di Malentacca dalla trequarti con pallone che lambisce il palo alla destra del portiere. Due minuti dopo, al 16’ tiro di Buratti dal limite con Paolelli che respinge d’istinto evitando la capitolazione. La TUscar insiste ed al 17’ Begaj J. Dal limite spedisce la sfera a lambire il montante sinistro della porta del Pietraia. La squadra ospite al 18’ subisce poi un’altra espulsione questa volta per doppia ammonizione comminata a Marchesini. Al 20’ Tuscar vicino al goal grazie a Malentacca che colpisce la traversa con pallone che finisce poi sul fondo. E’ la premessa al goal che arriva al 22’ grazie a Begaj J. Che dalla sinistra in area effettua un diagonale al volo che manda il pallone in rete alla sinistra di Paolelli. Tutto finito per il Pietraia? Niente affatto perché Buratti , autore di una buona prestazione, al 27’ compie una ingenuità e commette fallo in area. L’arbitro non ha dubbi e decreta il rigore trasformato con precisione chirurgica da Noto. Le emozioni non mancano perchè nel finale arriva anche l’espulsione di Cerofolini per doppia ammonizione e così gli iguana finiscono la gara in dieci. Al 44’ ci pensa Malentacca a rimettere le sorti dell’incontro a favore della squadra di casa con un gran tiro dal limite che manda il pallone in rete decretando così il successo della compagine di mister Mirko Latorraca.

Acd Tuscar
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento