L’Alga EtruscAtletica ha festeggiato il Natale con Pulcini e Esordienti

L’Alga EtruscAtletica ha chiuso l’anno insieme ai più piccoli atleti del settore giovanile. La società aretina ha rinnovato il tradizionale appuntamento con la festa di Natale delle categorie Esordienti e Pulcini che ha proposto un partecipato momento di ritrovo, di condivisione e di premiazione per i centosedici bambini nati tra il 2009 e il 2016. L’iniziativa è promossa al termine di ogni stagione come occasione per presentare ai genitori gli staff tecnici e la ricchezza del movimento sportivo dell’Alga EtruscAtletica, per ricordare i traguardi raggiunti negli ultimi mesi e, soprattutto, per applaudire i singoli atleti per l’impegno negli allenamenti e nelle gare. «Nel corso della stagione - ha commentato Marco Rosadini, responsabile del settore non agonistico, - i momenti comuni di incontro per Pulcini ed Esordienti sono rari, dunque questa festa ha rappresentato un’occasione speciale per radunare bambini, genitori, parenti e istruttori, per vivere un pomeriggio insieme e per scambiarci gli auguri per l’ormai prossimo Natale». A coordinare la serata è stato il dirigente Mauro Melis affiancato dallo stesso Rosadini e dagli altri tecnici impegnati nei Pulcini e negli Esordienti dell’Alga EtruscAtletica: Filippo Ballotti, Elena Marraghini, Arianna Mirelli e Giulia Sadocchi. Questo staff propone un’attività di avviamento all’atletica che ambisce esclusivamente a fornire occasioni di divertimento e di sviluppo delle diverse abilità motorie, attraverso la ricchezza di discipline che spaziano tra velocità, corse ad ostacoli, staffette, lancio del vortex, salto in lungo e percorsi combinati. L’attività degli Esordienti trova poi coronamento in un circuito di mini-gare, le Esordiadi, che si sviluppano nel corso della stagione tra più tappe e che permettono ad ogni giovane atleta di vivere le emozioni delle prime medaglie e del confronto con i coetanei, in una dimensione non agonistica dove lo sport viene proposto come un gioco. La categoria dei Pulcini, invece, riunisce i bambini delle scuole materne che stanno vivendo le loro prime esperienze sportive attraverso un allenamento alla settimana ospitato sulle piste o nella palestra dello stadio d’atletica di Arezzo. Tra i momenti salienti della festa di Natale è rientrata la presentazione di tutti gli atleti delle due categorie dell’Alga EtruscAtletica che sono stati chiamati singolarmente e che hanno ricevuto gadget utili per l’attività sportiva e riconoscimenti per i risultati raggiunti nel corso della stagione. «Come tradizione - ha ribadito Melis, - abbiamo chiuso la stagione con questa festa che ha aggregato i bambini e le loro famiglie. Al termine dell’anno, il nostro maggiore ringraziamento va ai tecnici e agli istruttori che, con passione e competenza, danno il massimo ogni giorno per la crescita dei nostri giovani atleti accompagnandoli nei primi passi di una disciplina particolarmente ricca e variegata che valorizza le caratteristiche di tutti attraverso tanti esercizi diversi e divertenti».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento