Promozione Bucinese –S. Quirico 1 a 2

A essere ripetitivi, raccontando della nostra solita partita e della nostra immeritata sconfitta, maturata anche oggi al 91’, si rischia di essere noiosi e siccome gli argomenti non mancano….. Oggi complici infortuni e malesseri di diversa natura mister Attili ha schierato una formazione con ben 8 quote, di queste Parisi, Tata, Papini, Savelli bucinesi doc e Brandini ormai bucinese d’adozione; non solo in panchina altri ragazzi di Bucine: Moci, Migliorini, Storri, Innocenti, Bartoli e Testi questo per sottolineare come il lavoro svolto nel tempo dalla società e dal suo settore giovanile comincia a dare i suoi frutti. Non dobbiamo perdere di vista il fatto che abbiamo assistito a una partita di un campionato di promozione, non di un torneo parrocchiale, una partita ben giocata, dominata dal primo all’ultimo minuto, è vero che l’abbiamo persa, come ne abbiamo perse altre, ma oggi la sconfitta brucia di più oltre che per la classifica, perché questa Bucinese baby non lo meritava. Probabilmente ce la facciamo da soli a retrocedere, ci dispiacerebbe essere già stati individuati come la vittima sacrificale, dubbio che ci coglie per tutta una serie di discusse decisioni arbitrali. Al 4’ minuto prima scelta della terna a noi sfavorevole, lancio in area del San Quirico, palla respinta con la mano da un difensore, pressato da Brandini, il direttore non vede il fallo ma lo vede il guardalinee che alza la bandierina. L’arbitro, essendo evidente che se il fallo di mano c’era stato lo aveva commesso il difensore, indica il calcio di rigore, decisione revocata su indicazione dell’assistente che indica il fallo di mano come commesso da Brandini, quindi punizione per il San Quirico, inevitabili proteste ed espulsione dalla panchina di Sala. Passano pochi minuti e un altro fallo di mano in area non è visto dalla terna, come all’82’ non viene vista la trattenuta su Brandini in area mentre si stava avventando sulla palla. Ma quello che più lascia perplessi è come nel secondo tempo tra il 75’ e l’87’ giocatori del San Quirico commettono tre falli di fila, trattenendo per la maglia i nostri scatenati ragazzi, falli visti dal direttore di gara e sanzionati con il calcio di punizione senza ammonizione che arriva all’87’ quando a commettere lo stesso fallo è Parisi che era già ammonito e che quindi è espulso. Nonostante l’inferiorità cerchiamo la meritata vittoria invece arriva la beffa: al 91’ Kuqi, che fino a quel momento aveva disputato l’ennesima prova superlativa, eccede in sicurezza e perde palla in uscita con Guidotti che dalla distanza segna il gol della vittoria. Non ci abbattiamo e al 93’ sfioriamo il pareggio con Ezechielli di testa dopo un corner. Ci manca solo la descrizione delle altre due reti al 26’ il vantaggio del San Quirico dopo il terzo angolo battuto consecutivamente segnato di testa da Moconcelli e il nostro pareggio segnato sempre di testa da Brandini che ha sfruttato al meglio una punizione dalla ¾ battura da Kuqi. In campo oggi i primi rinforzi del mercato invernale, dal primo minuto Tommaso Billi, cl.2000 in arrivo dal Valdarno per lui buona prova, Lorenzo Innocenti, cl.2000 in arrivo dalla Castelnuovese in campo solo per pochi minuti nelle concitate fasi finali e in panchina Matteo Noferi, cl. 1993 portiere in arrivo dal Valdarno chiamato a sostituire Dini passato al Pestello.
La nostra formazione: Ahudu, Parisi, Billi, Tata, Bartolucci, Ezechielli, Magnanensi, Kuqi, Papini (Innocenti), Savelli, Brandini a disp: Noferi, Sala, Bartoli, Mannozzi, Moci, Migliorini, Storri, Testi;

Polisportiva Bucinese

Nessun commento

Powered by Blogger.