Promozione Soci - Bucinese 3 a 0

Per quanto visto in campo quanto mai bugiardo il risultato finale. Le due squadre si affrontano a viso aperto con continui rovesciamenti di fronte: al 13’ il veloce Ndaw entra in area avversaria, grazie ad un rimpallo si libera di due avversari, ritarda un attimo la conclusione e su di lui recupera un giocatore del Soci che gli respinge il tiro in angolo; al 16’ sono i padroni di casa a rendersi pericolosi con una conclusione da fuori area di Poponcini di poco alta sulla traversa; al 26’ancora Soci pericoloso su calcio di punizione battuto da Bernardini con Noferi che in tuffo devia in angolo la pericolosa conclusione; al 30’ Ndaw sfugge al suo marcatore mette la palla al centro su cui si avventa Savelli che contrastato manda la palla alta da buona posizione; al 34’ la rete del vantaggio del Soci, cross dalla linea di fondo palla alta che attraversa tutta l’area piccola dalla cui parte opposta c’è Rubechini che di testa, sovrasta Parisi e segna. Nel secondo tempo le due difese hanno la meglio sugli attacchi e non si registrano azioni degne di nota, fino al 38’ quando sempre Ndaw, entra in area e ancora una volta ritarda la conclusione e viene contrastato. Capovolgimento di fronte, perdiamo palla sulla ¾ veloce ripartenza del Soci cross sul secondo palo dove è appostato Terzi che segna la rete che virtualmente chiude la partita. Al 42’ a seguito di calcio d’angolo indecisione tra difensore e portiere con palla che carambola in rete sancendo un eccessivo passivo. Gara dalla posta in gioco importante con continui scontri di gioco per cui la nostra fisioterapista-massaggiatrice Emma Tata, a cui è dedicata la copertina, ripetutamente è dovuta correre in campo a prestare le cure ai vari Nofri (si teme un altro periodo di stop), Innocenti, Savelli, Billi. La nostra formazione: Noferi, Parisi (Tata), Bartolucci, Innocenti, Ezechielli, Gualdani, Magnanensi, Billi, Savelli, Nofri(Falcone), Ndaw; a disp: Ahudu, Mannozzi, Moci, Migliorini, Brandini

Polisportiva Bucinese
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento