Sconfitta interna con la Chiantigiana

CASTELNUOVESE CHIANTIGIANA 0-3
CORTONA CAMUCIA C. CASTIGLIONESE 0-1
FIRENZE OVEST MAZZOLA VALDARBIA 1-1
LUCIGNANO N.S.P. CHIUSI 2-0
PRATOVECCHIO STIA ALL. GV. DICOMANO 1-0
S.QUIRICO AUDAX RUFINA 0-0
SOCI CASENTINO PONTASSIEVE 0-0
SPORT CLUB ASTA BUCINESE 1-1
Risultati forniti da Almanacco del calcio toscano
Castelnuovese Poponcini, Rialti, Sosa Ramirez, Baldi M. (22° st Rigacci), Massi, Baldi G. (8° st Dati), Amato, Corsi A. (40° st Sangalli), Zamboni (8° st Ermini), Corsi R., Lanzi (34° st Angelotti) A disposizione: Sorelli, Oscari, Becattini, Innocenti A. Allenatore: Gabriele Bencivenni
Chiantigiana Gasaprri, Muca, Santini, Batoni, Campisi, Bonechi, Bagnoli, Mugnai, Corti (43° st Gaziano), Imperato, Taflaj (37° st Conti) A disposizione: Ciolli, Cantini, Pobega, Signorini, Bruno, Fontanelli Allenatore: Paolo Molfese
Arbitro: Mirko Borghi della sezione di Firenze Assistenti: Alessandro Romano e Philib Makram Fahmy Eissa Moawad entrambi della sezione di Firenze
Marcatori: 6° pt Bonechi, 12° st Mugnai, 37° st Taflaj (rig.)
Ammoniti: 43° pt Corsi R. (C)
Espulsi: 29° st Santini (Ch), 29° st Mugnai Ch)
Angoli: 5-1 per la Castelnuovese
Recupero: 2′ (primo tempo), 6′ (secondo tempo)
Ex: Fontanelli, Mugnai e Pobega (Ch)
Si interrompe all’ultima giornata di andata la striscia positiva della Castelnuovese contro una rocciosa e cinica Chiantigiana, squadra dotata di individualità da categorie superiori. Entrambe le squadre lamentano problemi di formazione, con diversi giocatori non al meglio della condizione. A pochi minuti dall’inizio della gara la Chiantigiana è costretta a rinunciare a Fontanelli, dentro il giovane Corti. Castelnuovese che ripresenta in panchina, dopo una lunga assenza, Dati, Ermini, Rigacci oltre ad Angelotti tornato da poco al calcio giocato. La partita assume una fisionomia molto chiara fin dall’inizio con gli ospiti che stanno molto raccolti dietro, con una difesa strettissima, pronti a colpire alla prima occasione. La prima azione è di marca locale. Al 1° minuto Amato entra in area con una serie di dribbling e prova a servire Riccardo Corsi, la difesa riesce ad allontanare. Al 6° minuto la prima rete della partita. Cross dalla sinistra di Santini, Corti addomestica bene il pallone, lo difende dall’attacco di Massi e lo appoggia indietro per l’accorrente Bonechi che esplode un gran tiro che s’infila all’incrocio dei pali: una grandissima rete degna di altri palcoscenici. Al 9° minuto ci prova Corti con un tiro dal vertice destro dell’area che viene parato a terra da Poponcini. Un minuto dopo è ancora il vivacissimo Corti a creare grattacapi alla retroguardia di casa: recupera palla sulla tre quarti, appoggio in area per Mugnai, conclusione che si perde sul fondo. Al 19° punizione di Riccardo Corsi in area, la difesa della Chiantigiana si rifugia in angolo. Dalla bandierina nasce un’azione che porta la Castelnuovese vicina al pareggio. Angolo battuto da Riccardo Corsi, mischia in area, forte conclusione di Amato che uno strepitoso Gasparri ribatte d’istinto. Al 28° ancora in evidenza Riccardo Corsi che chiude un triangolo con Gabriele Baldi con un rasoterra di destra a incrociare che termina sul fondo. Al 29° Amato entra in area dopo aver superato tre avversari, rimedia Campisi che chiude con tempismo. Al 37° Andrea Corsi ruba palla a Batoni e riesce a trovare un varco sulla linea di fondo in mezzo a due avversari; palla in mezzo per Amato, rimedia l’attentissimo Gasparri che blocca la sfera in anticipo. Si va al riposo con la Chiantigiana in vantaggio di 1 rete. Inizia il secondo tempo con la Castelnuovese che prova ad alzare il ritmo ma è la Chiantigiana che si rende pericolosa. Al 1° minuto, mentre la Castelnuovese prova ad uscire dopo un angolo, viene servito Campisi che calcia dal limite dell’area cercando il palo più lontano senza però riuscire ad inquadrare lo specchio. Al 9° scambio Riccardo-Andrea Corsi e palla in area per Lanzi che viene anticipato dal solito Gasparri in tuffo. Al 10° grande occasione da gol per la Chiantigiana. Bagnoli riprende una palla allontanata dalla difesa, controllo di destro e gran tiro al volo che si abbassa e va a sbattere sulla traversa. Sul proseguo dell’azione va a segno Mugnai ma la rete è annullata per off-side. Al 12° la rete dello 0-2. Bagnoli lancia Taflaj sulla destra favorito da un velo di Mugnai, preciso cross rasoterra che arriva sul secondo palo dove è pronto Mugnai ad appoggiare in rete. Al 14° ci prova Taflaj che si accentra e calcia dal limite, Poponcini blocca in tuffo. Al 16° scambio Taflaj-Mugnai, conclusione da fuori che termina sul fondo. Al 17° cross insidioso dalla destra di Sosa Ramirez, la palla arriva in area ma né Dati, né Andrea Corsi riescono ad impattare la palla che termina sul fondo. La Castelnuovese va vicina al gol al 27° su angolo dalla sinistra di Rigacci con Dati che colpisce di testa in anticipo mandando la palla di pochissimo sul fondo. Al 29° doppia espulsione per gli ospiti: dopo una segnalazione del secondo assistente vengono allontanati dal campo sia Santini che Mugnai. La Castelnuovese prova il massimo sforzo alla ricerca della rete che riaprirebbe la partita. Al 34° Rialti mette una pericolosa palla in area, nessun giocatore locale riesce però ad intervenire e l’azione sfuma. Al 37° però arriva l’episodio che chiude definitivamente la gara. Azione personale di Taflaj che supera una serie di avversari, entra in area e poi cade a terra dopo un contatto con Ermini. Il direttore di gara indica il penalty nonostante le veementi proteste dei giocatori di casa. Sul dischetto va lo stesso Taflaj, Poponcini intuisce la traiettoria ma la palla termina in rete. Finale di gara con la Castelnuovese che continua ad attaccare alla ricerca della rete della bandiera. Da segnalare un paio di conclusioni di Sangalli al 41° e al 44°, la prima che viene parata da Gasparri, la seconda che termina a lato. In pieno recupero ancora due occasioni per la Castelnuovese. Al 47° Angelotti mette in area dalla sinistra, colpo di testa di Dati respinto da Gasparri, sulla ribattuta interviene Amato che calcia alto da buona posizione. Al 50° una punizione di Riccardo Corsi destinata sotto la traversa viene respinta di pugno da Gasparri. E’ questa l’ultima emozione della gara che si chiude con un punteggio sicuramente troppo pesante per la Castelnuovese. La Chiantigiana si laurea campione d’inverno confermando una tradizione positiva al Luca Quercioli. La Castelnuovese interrompe una serie positiva che durava da nove giornate, cioè dallo scorso 20 ottobre. Gli uomini di Bencivenni chiudono l’andata con 23 punti al settimo posto, a due lunghezze dalla zona Play-off e quattro sopra la zona Play-Out. Il bilancio è largamente positivo nonostante il risultato di oggi. Domenica prossima altro match al Luca Quercioli e ancora una volta contro una squadra di grosso spessore tecnico: il Mazzola Valdarbia, squadra che occupa attualmente la seconda posizione.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento