Promozione: decima vittoria Dukes!

Comincia veramente bene il 2020 per l’Utensileriaonline Dukes Sansepolcro che porta a casa la decima vittoria e il titolo di campione d’inverno. La capolista, nonostante alcuni svarioni difensivi ed un approccio soft alla gara, stampa parziali devastanti. Il primo quarto si chiude sul 28-3, lasciando presagire quello che poi sarà la partita, un monologo. La Sales per i primi 3 quarti non trova quasi mai la via del canestro grazie ad una difesa a tratti asfissiante. Il quintetto iniziale stabilisce la strada che poi viene mantenuta da chi subentra, mettendo in mostra dei giovani talenti che rappresentano il futuro prossimo (ma anche il presente) della società. Quando sono chiamati in causa Mazzini, Arcipreti e Tarasenko non deludono le attese. Mazzini recupera 10 palloni e difende come un ossesso, Arcipreti subentra in regia a Spillantini mantenendo la squadra compatta e offrendo ai compagni la via del canestro, infine Tarasenko trova iniziative e sfrontatezza da veterano portando a casa 9 punti ben auguranti. Zanchi da solidità e sicurezza in un quintetto molto giovane con anche Galletti in campo che finalmente si fa barriera a protezione del suo canestro. Meno di mezza partita per gli esperti Butini, Alunni, Cappanni e Cecci che così rifiatano in vista di domenica prossima a Firenze contro Headon Laurenziana. Al momento la Dukes si gode il primo posto con 4 punti di vantaggio sulle seconde. La strada è molto lunga ancora, però qualche curva è stata superata, considerando anche che dopo la sconfitta con PVM i ragazzi di Mameli hanno inanellato 3 vittorie con uno scarto totale di 94 punti e con avversarie di tutto rispetto. Quindi ci sta qualche calo di tensione ma a volte riprendere la corsa è più difficile che mantenerla.
UTENSILERIAONLINE DUKES SANSEPOLCRO – SALES FIRENZE 74-27 (28-3) (43-7) (55-17)
Dukes: MAZZINI 2, SPILLANTINI 12, CAPPANNI 6, TARASENKO 9, CECCI 6, ALUNNI 9, BUTINI 8, ZANCHI 15, ARCIPRETI 7, GALLETTI.

Dukes Basket Sansepolcro

Nessun commento

Powered by Blogger.