Reggello - Coop Bucine 76-69

Primo quarto con lo Sporting Valdambra che si appoggia alle percussioni di Stagi e a una sequela di canestri di Giacomo Cacioli, spesso ben imbeccato dalle guardie nei giochi a due. Reggello segna quasi solo da tre, ma poi diversifica con qualche buona cosa di Sarri. Un bel primo quarto, con lo Sporting che ha cercato sempre la transizione, mentre Reggello si è dedicato spesso a trovare l’uomo libero per la tripla. 22-22 è il finale dei primi dieci minuti. Secondo quarto. Reggello parte bene ma è aiutato dal Valdambra che muta completamente e si ferma in attacco per diversi minuti (35-26 al 17’). Poi, Tello in percussione sblocca finalmente i suoi ma lo Sporting continua a essere poco preciso in attacco. Il team di Pugliese esegue invece i suoi produttivi giochi e con calma va al riposo lungo sul 39-30. Terzo quarto. Equilibrio iniziale con lo Sporting deciso a risalire il gap di circa dieci punti, ma a metà quarto siamo ancora sul 49-42. Nel finale, ecco il break dello Sporting di coach Pavese. Stagi si esalta dopo alcuni tiri liberi a segno e insieme ad un bravo Benassai mette un paio di triple portando lo Sporting a contatto (54-52, a fine frazione). Ultimo spezzone. Altro missile di Stagi e pareggio dopo un minuto (55-55). Reggello però riparte anche se Valdambra non molla e con piccoli distacchi regge comunque la gara (64-61, al 36’). Lo Sporting quindi si mantiene a stretto contatto con Reggello anche nel prosieguo grazie a Benassai, ma non riesce ad agganciare (71-69, al 39’). Tello mette anche la sua tripla per un ennesimo meno due, ma le ultime azioni non favoriscono gli ospiti. Bianchi insacca quindi i liberi decisivi e Reggello mette le mani su una battagliata partita (76-69, il finale).
Tabellini Sporting Stagi 19 Benassai 11 Bucciolini 2 Basilicò 2 Cacioli L. 2 Tello 14 Cacioli G. 15 Rossini 4 Sacchetti 0 Sbolgi n.e. Ciabatti n.e. Coach Pavese Staff Resti

Gennaro Tello

Nessun commento

Powered by Blogger.