Header Ads

Pieve al Toppo, ecco Santini sulla panchina giallorossa. Ecco tutto lo staff

Dopo un dialogo protrattosi alcuni giorni la società ha firmato il primo colpo di quest'estate: GABRIELE SANTINI è il nuovo allenatore della Pieve al Toppo. Il Mister è un top player del settore, ha vinto sia con la Fratta sia con il Lucignano ed era stato scelto per il dopo Violetti alla Sansovino. Adesso sarà il nostro "Uomo in più"
Il nuovo allenatore dei portieri è Alessio Faralli, classe 1989. Alessio è un volto familiare, è nato e vive a Pieve al Toppo. Ha fatto per tutta la vita il portiere ad ottimi livelli e da due anni ha deciso d'indossare i panni dell'allenatore. "Sono contento di tornare a far parte di un gruppo con il quale ho giocato, ora per me inizia un nuovo percorso e avere la possibilità di intraprenderlo con la squadra del proprio paese mi rende orgoglioso. Essere dentro lo staff di Mister Santini poi, un privilegio da cui posso solo ricavare insegnamenti importanti. Negli ultimi due anni ho cercato di fare esperienza prima a Battifolle, in seconda categoria, poi ad Alberoro con i Juniores e posso dire che le sensazioni, l'adrenalina sono addirittura superiori di quelle che provi da giocatore. Questa è la cosa più stimolante e la ragione che mi spinge a volermi sempre migliorare. Non vediamo l'ora di poter ricominciare!".
Omar Menchetti è stato confermato come allenatore in seconda, vice di Santini. Omar non ha bisogno di presentazioni: da giocatore ha calcato palcoscenici come Arezzo, San Giovanni e Mantova; tra le fila dilettantistiche ha vinto 7 campionati tra serie D e Prima Categoria. Ha chiuso la carriera con la Pieve al Toppo, da protagonista, con una promozione in Prima Categoria storica. "Ci tengo innanzitutto a ringraziare la dirigenza che mi ha concesso questa opportunità. Per me è un'occasione di crescita fondamentale: sono certo che al fianco di Mister Santini potrò fare tesoro di esperienze importanti. Il mio sogno è quello di diventare allenatore, sono stato giocatore anche ad alti livelli ma fare il tecnico è ben altra cosa, ne sono consapevole e sono pronto, con umiltà, ad imparare. La società si sta muovendo bene, vogliamo fare una bella stagione".

US Pieve al Toppo

Nessun commento

Powered by Blogger.