Coppa Toscana di Prima Categoria RASSINA - CAPOLONA QUARATA 1 - 0


Marcatori: 50’ N Dri (Rassina) rig.
Queste le formazioni:
RASSINA
De Marco, Venturi, Contemori (88’ Fantechi), Poponcini, Fracassi, Ezechielli, Fani (75’ Borghesi), Rossetti, Ristori, Donati, N Dri (86’ Farsetti). A disposizione: Sammartano, Andreucci, Zammuto, Dattile, Ould Amri, Astara. Allenatore Nicola Occhiolini.
CAPOLONA QUARATA
Galastri, Menghini (90’ Angiolini), Scartoni, Rubechini (72’ Santini), Iscaro, Fani, Fabbriciani, Shabani, Bartolini (82’ Stella), Bruni (73’ Mariotti), Piccini (80’ Magnani). A disposizione: Zurli, Salvi, Giangeri. Allenatore Marcello Certini. 
Arbitro signor Gabriele Storri della Sezione di Arezzo
Il Rassina si aggiudica il derby di Coppa Toscana con il Capolona Quarata per 1 a 0. Decide l' incontro un rigore concesso al 4' della ripresa per un fallo ai danni di Fani. Sul dischetto si porta N' Dri che spedisce il pallone alla destra del portiere. Un risultato legittimato da una ripresa dove il Rassina intensifica la manovra impedendo Agli amaranto di insidiare la porta difesa da Di Marco . Ospiti rimasti in dieci al 17' della ripresa per l’espulsione di Alessandro Fani per fallo da ultimo uomo. Primo tempo in sostanziale equilibrio tra due formazioni che danno l' impressione di essere in buona condizione ma che stentano a trovare la giusta quadratura per passare in vantaggio. Rassina che sente la mancanza di attaccanti quali Cappini ai box per infortunio e Terrazzi per squalifica e che in avanti propone capitan Ristori, Fani e N' Dri. Nelle file amaranto l'ex Shabani protagonista di un primo tempo secondo la sua tradizione. Prima azione importante per il Rassina al 7' con una combinazione sulla fascia destra di Venturi che va via in velocità ed effettua un passaggio a Fani che scocca un tiro in diagonale che costringe Galastri a distendersi sulla propria destra e a mandare la sfera sul fondo. Sugli sviluppi libera la difesa amaranto. La replica degli ospiti al 14' su punizione dell' omonimo Fani che dall trequarti effettua un tiro a spiovere che vede l’attenta risposta della difesa che libera senza affanno. Altra occasione per gli ospiti al 22' su punizione dalla zona centrale che manda il pallone in porta costringendo De Marco a intervenire in impresa alla propria destra mandando il pallone in angolo. Sugli sviluppi niente di fatto. Al 30' buona opportunità per i biancoverdi con tiro cross di Rossetti dalla sinistra con la sfera sul fondo. Ultima occasione del primo tempo al 33' con punizione di Fani che innesca Ristori con pallone che carambola e finisce sul fondo. Per i restanti minuti le squadre non creano azioni particolarmente importanti. Una ripresa giocata con grande intensità dai padroni di casa che al 4' sbloccano il risultato. Ristori si porta in area e viene atterrato. L' arbitro non ha esitazioni e indica il dischetto su cui si porta N ' Dri che con freddezza mette il pallone alla sinistra di Galastri. La squadra di mister Occhiolini aumenta il ritmo e mette in difficoltà gli amaranto spesso in affanno. Al 6' Ristori va sulla sinistra ed effettua un tiro cross insidioso con sfera sul fondo. Al 7’ altro episodio decisivo con Ristori che va via in velocità ma viene atterrato da Fani poi espulso per fallo da ultimo uomo. Partita in discesa per i biancoverdi che non subiscono piu' niente dagli ospiti tranne una occasione al 23' con bella parata di De Marco non utile perché in fuorigioco. Ancora Rassina in avanti al 31 ' con Donati che dalla destra effettua un tiro deviato in angolo. Grande opportunità un minuto dopo con Poponcini che dalla sinistra di testa spizzica il pallone per N' Dri che colpisce bene di testa ma manda di poco sopra la traversa. Ulfima occasione della gara al 42’ con Rossetti che servito al limite spedisce sopra la traversa. Nonostante i 5 minuti di recupero non succede niente di particolare ed il Rassina così conquista tre punti preziosi per tentare il passaggio del turno che nonostante il Bibbiena sembra alla portata.

ASD Rassina

Nessun commento

Powered by Blogger.