Il fine settimana dell'Atletica Sestini


Una trasferta lanciata domenica scorsa da Lorenzo Bernini che avrebbe dovuto sfidare su tale distanza il Cioli. Per motivi personali e problemi vari Lorenzo non ha potuto partecipare. L'occasione aveva "stuzzicato" altri atleti ed era l'occasione giusta x esordire o riesordire. Dopo oltre 18 anni ricorreva Maurizio Lastra, Giacobbe dopo il successo di Perugia cercava delle conferme ed Enrique"saltata" Perugia sfidava se stesso. Accompagnati da Filippo Ballotti ed assente il redattore x impegni personali (fra compleanno e anniversario ) il gruppetto ha, complessivamente raggiunto gli obbiettivi. Maurizio pur avendo un personale migliore ma retrodatato (dal 2001) ha cominciato ad allenarsi lo scorso anno ed era alla prima gara in pianura dopo l'assaggio in salita della Lignano Run. Enrique ha dimostrato con il finale (55" negli ultimi 300) che può fare meglio a breve. Anche lui a corto di gare. La campestre lo ha "svezzato" al'agonismo vero dopo la mezza dello scorso anno. Giacobbe ha fatto il tempo che valeva la scorsa volta quando a Campi Bisenzio fece il primo giro in 1'10". Stavolat è partito in coda, ma non ha fatto la solita volata. A tutti manca il ritmo gara. Giacobbe inoltre nell'ultima settimana ha avuto impegni di lavoro che l'hanno deconcentrato. Filippo Ballotti ha cronometrato ed incitato tutti organizzando la trasferta ala perfezione. Purtroppo il COVID ha distrutto tutta la stagione e solo ora si riescono a fare degno di questo nome. Le norme CONI aggiornate al 3 settembre ove si evnce che le serie in pista possono essere fatte normalmente e su strada quasi. In pratica solo le grandi manifestazioni di massa hanno problemi veri. SABATO E DOMENICA Regionali Cadetti a Campi Bisenzio. Domenica mattina a San Zeno gare giovanili ed adulti.

Atletica Sestini

Nessun commento

Powered by Blogger.