Sei aretine al Corso Istruttori di Nuoto Baby di Roma


Sei aretine al Corso Istruttori di Nuoto Baby. L’iniziativa, in programma sabato 5 e domenica 6 settembre a Roma, configura un’occasione di formazione di livello nazionale per innalzare la qualità dell’insegnamento del nuoto nella fascia d’età da zero a tre anni e vedrà la presenza anche di sei istruttrici della Chimera Nuoto: Martina Bisaccioni, Mery Ivonne, Lisa Locatelli, Flavia Milaneschi, Leyla Pellicciani e Sabrina Verdi. Il corso sarà tenuto direttamente dalla dottoressa Manuela Giletto che nel lontano 1988 ha creato la metodologia didattica del nuoto baby e si svilupperà attraverso due intense giornate dove verranno approfondite le varie fasi di questa disciplina, partendo dai fondamenti teorici e scientifici per arrivare alle tecniche di galleggiamento, propulsione, risalita e autonomia natatoria. Il fine settimana terminerà con la consegna dell’attestato comprovante la qualifica di “Istruttore di nuoto baby I-II-II livello - Metodo Giletto” che è riconosciuto e certificato dalla Scuola Nazionale di Educazione Acquatica Infantile che è il riferimento italiano per le attività in acqua neonatali e a cui è affiliata anche la stessa Chimera Nuoto. Per le sei allieve della società aretina, già in possesso del brevetto da bagnino e della qualifica di istruttrici Fin, si tratta del compimento di un percorso formativo nel nuoto per la fascia da zero a tre anni che è continuato anche durante il periodo dell’emergenza sanitaria attraverso incontri on-line tenuti da Marco Magara (direttore sportivo della Chimera Nuoto). Il corso di Roma rappresenta l’ultima fase prima di iniziare il vero lavoro nella nuova stagione di lezioni al palazzetto del nuoto di Arezzo che prenderà il via domenica 13 e domenica 20 settembre con il doppio appuntamento gratuito del Baby Acquatic’s Day. Questa iniziativa vedrà i tecnici e gli istruttori della Chimera Nuoto proporre una giornata di prova del nuoto baby, accompagnando i neonati a partire dai tre mesi nelle loro prime esperienze in piscina con la presenza costante di un genitore. «Il nuoto baby - commenta Magara, - è un’esperienza che coinvolge l’intera famiglia e che porta numerosi benefici allo sviluppo affettivo, cognitivo, linguistico e motorio dei neonati. Il corso di Giletto rappresenta un’importante tappa della formazione di sei nuove istruttrici che, dal mese di settembre, diventeranno parte attiva del nostro staff tecnico e permetteranno di portare avanti un’attività anche con i bambini ai primi mesi di vita che abbiamo avviato ad Arezzo dal 1998».

Uffici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.