Header Ads

Hombu Dojo e Proxima Music unite nei campi solari di karate sound

Un inedito connubio tra karate e percussioni per due settimane di attività motorie e creative. Il progetto nasce dalla sinergia tra l’Asd Hombu Dojo di Arezzo e la scuola Proxima Music che, unendo le rispettive competenze, hanno ideato i primi campi solari dove l’insegnamento delle arti marziali sarà accompagnato e supportato dal parallelo utilizzo della musica. L’iniziativa si terrà da lunedì 2 a venerdì 6 luglio per i bambini tra i 6 e i 9 anni, e da lunedì 9 a venerdì 13 luglio per i ragazzi tra i 10 e i 13 anni, proponendo dalla mattina alla sera un ricco programma di giochi, allenamenti e laboratori orientati allo sviluppo delle capacità motorie, coordinative, artistiche e mnemoniche. “Da Oriente a Occidente, il karate e l’arte marziale del Giappone adattati alla visione occidentale” è il titolo di un percorso in cui sarà possibile vivere il karate sound, cioè la specialità che unisce le tecniche di karate ai suoni della musica. Le tecniche insegnate da maestri ed istruttori dell’Hombu Dojo si svolgeranno a ritmo musicale, con una didattica che diventerà così più divertente e più coinvolgente. Gli strumenti scelti sono le percussioni perché garantiscono una maggior facilità di apprendimento e perché ben si prestano ad abbinarsi alle forme dell’arte marziale, con laboratori manuali in cui gli allievi costruiranno i loro tamburi e con le successive lezioni di musica che saranno tenute dai docenti di Proxima Music Lorenzo Nocentini e Mirko Cecconi. Terminata la giornata dei campi solari, il progetto sarà esteso anche ai più grandi attraverso incontri pomeridiani dedicati al bullismo per ragazzi tra i 14 e i 17 anni tenuti da psicologici e psicoterapeuti, e attraverso lezioni di difesa personale rivolte agli adulti. L’intero percorso, sostenuto da un contributo del Comune di Arezzo che è anche ente patrocinante, si svolgerà presso la palestra Hombu Dojo in via Chiarini 69 e per iscriversi sarà necessario contattare entro mercoledì 27 giugno il numero 331/844.75.23 o utilizzare il modulo on-line presente sul sito della stessa associazione dove è possibile attingere ulteriori informazioni. «Si tratta di un’iniziativa innovativa per la città di Arezzo - spiega il presidente di Hombu Dojo Antonio Corrias, ideatore del progetto insieme al direttore generale di Proxima Music Alessandro Bertolino. - In due settimane sarà proposto un avvicinamento al karate nella sua accezione più nobile di autodifesa e di miglioramento individuale, sviluppando autodisciplina e preparazione psicomotoria. Tutto questo si svolgerà in stretto abbinamento con la musica che accompagnerà e ritmerà ogni movimento, permettendo a tutti gli allievi di vivere un’esperienza particolarmente ricca tra arte marziale ed arti classiche».

Uffici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.