Header Ads

“1000 arance per i bambini della scuola Meacci”


Il Centro Sportivo Italiano di Arezzo questa mattina, in occasione dei 70 anni della scuola “Meacci”, con l’iniziativa “arance per i bambini della scuola Meacci” ha donato 1000 arance! Il Presidente del CSI Lorenzo Bernardini “Vedere un paese unito e operoso difronte ad ogni difficoltà – prosegue Bernardini – allieta il cuore ed incoraggia a mettersi ogni giorno in discussione per crescere e far crescere. Per noi fare questo piccolo dono ai bambini della comunità rigutinese significa poter essere vicino anche a loro. Il valore di far rete come abbiamo fatto oggi rappresenta per noi una piccola soddisfazione. I piccoli paesi, le frazioni ora più che mai possiamo aiutarle mettendo in moto l’economia circolare del posto. Si parla molte volte di ristori, di aiuti governativi ma se vogliamo davvero ripartire rimbocchiamoci le mani e aiutiamoci tra di noi. L’arancia rappresenta l’energia, la forza e ne dovremo avere tanta soprattutto per riprendersi da questa pandemia. Energia che i bambini portano in dote e da loro bisogna ripartire mettendoli al centro dei nostri progetti. La nostra mission è educare i bambini attraverso lo sport ma anche e soprattutto attraverso il “darsi” per gli altri”. La consegna è avvenuta insieme a Vincenza Balsamo, Mario Innocentini e Francesco Mariotti del gruppo CSIamo. Alla consegna delle arance, che ricordano i colori sociali del comitato aretino, vi ha partecipato il presidente Lorenzo Bernardini e del gruppo CSIamo il referente Mario Innocentini, la sociologa Vincenza Balsamo e Francesco Mariotti. Ha onorato la consegna dell’arance il consigliere comunale di maggioranza Simon Pietro Palazzo presente in rappresentanza del Comune di Arezzo. Un ringraziamento a “Miky Frutta” di Mugnai Michela e l’azienda agricola “Bianchi Federica” per la gentile collaborazione.

Censtro Sportivo Italiano

Nessun commento

Powered by Blogger.