Header Ads

Si riparte: gare ed altro. Mei presidente Fidal: che maratona !!!


Una settimana precedente all'evento infuocata. Non dal clima abbastanza fresco; ma dall'avvicinarsi di 2 eventi a cui partecipavamo sia come organizzatori che come atleti o dirigenti. Alla fine tutto OK. Tutti vincitori. Andiamo in ordine...seppur velocemente. Si dice tutto è bene quel che finisce bene. Campionati AICS a Parma. Avevamo evitato l'evento x problemi legati al COVD e alla mancanza di gare giovanili in programma. All'inizio settimana Capraro Atanas, affiliato AICS dallo scorso anno, chiede di partecipare. Una serie infinite di norme da superare e moduli da riempire. Tutto fatto ed il buon Atanas torna a casa felice e contento. Il brutto od il bello è che le gare giovanili si sono svolte regolarmente come da primo programma. Secondo capitolo: Ronda ghibellina. Gli iscritti sono 966 alla scadenza. Naturalmente fra le varie categorie. Il regolamento pubblicato già a novembre viene visionato solo questa settimana. Naturalmente a Roma , con le elezioni presidenziali in vista, hanno segnalati i punti in contrasto con i regolamenti. Un trinomio( si dice ?) fra Firenze, Roma ed Arezzo. Email che vanno e vengono. Poi il sabato mattina OK definitivo. Filippo a reggere il filo fra Menci ed il sottoscritto. Elisa Bassani con le iscrizioni non sapeva a chi rivolgersi. Poi tutto è filato liscio. Tante gare in una sola manifestazione. Una mano dalla CSI con tesseramenti last minute. Renato Menci finalmente disteso!!. Tutto il lavoro visto realizzato. Tamara Nofri fotografa dopo i Respiri anche i sospiri. Viste alcune bellissime immagini. Veniamo all' evento che potrebbe cambiare l'atletica Italiana. Una maratona iniziata il sabato con accrediti e verifica poteri. Squadre divise fra i 3 candidati. Prima delle votazioni la parola al presidente uscente ed ai vari candidati. Per chi volesse leggere (relazioni) tutto è nel sito della Fidal. Prima volta con 3 candidati. Vince il favorito ma poi Fabbricini esce di scena x fare posto al ballottaggio. Nel ballottaggio si vota solo x il presidente e quindi tutti i voti di Roberto divisi fra i 2 contendenti. Vince Stefano Mei già consigliere di precedenti mandati. Parrinello sconfitto come presidente ma vincitore come quantità di consiglieri. Tutti e 5 con 1 rinunciatario (De Benedittis) dell''ultima ora. Un tecnico ed un atleta eletti ed altri 2 entrambi primi fra gli esclusi. Gerardo Vajani Lisi 3° ma primo con la compagna di cordata nettamente prima. Da dire che i primi 2 erano i più appoggiati perché ancora in attività ad alti livelli. Il tecnico escluso 2° con Artuso 3° dentro. Stefano Mei eletto con 7 consiglieri di Parrinello e 5 suoi. Tutti amano l'atletica e lo sfogo di molti interventi ha dimostrato questo.
IL NUOVO CONSIGLIO - Questo il nuovo Consiglio federale. Quota dirigenti: Sergio Baldo 24.581 voti, Grazia Maria Vanni 22.745, Oscar Campari 22.396, Anna Rita Balzani 21.958, Sandro Del Naia 21.615, Alessio Piscini 19.879, Gianfranco Lucchi 18.920, Carlo Cantales 18.186. Quota atleti: Margherita Magnani 93, Simone Cairoli 72. Quota tecnici: Domenico Di Molfetta 82, Elisabetta Artuso 61. Confermato come presidente del Collegio revisori dei conti Angelo Guida (28.306).
ULTIMISSIME DA ROMA: Camprestre a Ponte a Ema il 14 febbraio.

Atletica Sestini Arezzo

Nessun commento

Powered by Blogger.