Header Ads

Cambiano le regole delle gare. Inizio ..turbolento ma soddisfacente. Ecco i pro e contro del cross di Campi Bisenzio


Norme e regolamenti: vanno applicati in base alle norme federali. Va bene, siamo d'accordo ma un pò di elasticità non farebbe male. Essere esclusi x 10' di ritardo su un regolamento cambiato il 27 febbraio ed un orario cambiato la sera precedente la gara. Colpa mia e non di Filippo od altri. Avevo raccomandato di arrivare all'ora precisa. Ma una nuova novità era nell'aria. La dichiarazione andava fatta e consegnata x ritirare i numeri. La settimana scorsa i numeri li davano e po bisognava entrare "solo" 1 ora prima. Alle gare precedenti non accettavano le dichiarazioni "cumulative". Ognuno si presentava e ritirava il pettorale. Cambiamento previsto ma non conosciuto. Per certi versi era anche più facile. Ma domandate a chi aveva fatto le gare precedenti o quelle in campestre? Accidenti al COVID. Interpellata la distributrice dei numeri e come fare. Questa mattina, domenica 14 marzo, ci siamo precipitati e non solo noi, Alle 7.45 non si trovava il parcheggio e poi una fila x ritirare i numeri. Il sottoscritto ha preparato tutte le dichiarazioni e ritirato i numeri. Dichiarazioni cambiate il venerdì sera. Quella in fotocopia era l'unica "originale". Torniamo al sabato. Gli staffettisti tutti in viaggio. Ricevuta la notizia al casello di Calenzano abbiamo fatto una serie di telefonate. Tutti in arrivo. Soluzione lo "zoppo" Ballotti sostituito con il semi-sano Maurizio. stessa categoria la staffetta non cambia. Chiuse tutte le iscrizioni. Dopo ampia valutazioni (10') abbiamo optato x la stampa a domicilio. Stamani, vai te che vado io ci siamo trovati al parcheggio quasi contemporaneamente. Al pass essendomi sostituito col Tarquini passo con la sola dichiarazione Del Ma...vai vai. Telefonate d'ordinanza. Piove. Filippo, meno acciaccato e più giovane va a fare il pieno d'ombrelli. Veniamo alle nostre gare. La staffetta era invitante e, visto che la metà dei under 50 non è partita avremmo fatto la nostra figura. Egualmente coi nostri "veci". Giacobbe parte in prima e fa 8'20" con chiodi. Parte Fabrizio al rientro dalla squadra romana e fa 8'51" ( 66 e senza fartlek!!) poi entra Maurizio che sciroppa un 7'38" ultimo l'oro (come categoria e mestiere fatto) fa 11'33 che con i dispari fa 36'23" come da classifica allegata. Enrique e Paolo dopo un breve allenamento fanno foto con Filippo. Tommaso salta di gioia x la scampata gara(forse!!). Salta di gioia al termine della gara femminile la sorella Giuditta. Alla 3^ gara migliora 3' sulla distanza e fa una volata lunga, staccando quelle che l'avevano recuperata. Batte anche alcune toscane che prima vedeva di spalle. La veterana dei cross Francesca Liberatori fa una gara senza infamia e senza lode. Forse si trovava meglio su un percorso alla Vinovo con salite e discese lunghe!!. Barbara Perez rifaceva i cross dopo 35 anni da quando era Ragazza. Ha gestito la gara e nell'ultimo giro ha fatto vedere cose viste sui 400 agli italiani Master. Questi i parziali dei giri delle nostre atlete: Liberatori 8'57"21 9'12"65 9'24"47 e 9'15" totale 36'49" ultimo giro meglio del precedente Perez 9'52"92 10'08"69 10'08"38 e 9'30" totale 39'40" ultimo giro con 10 sorpassi Lobina 10'34"24 11'28"21 11'25"76 e 11'00" totale 44'28" Fatte le donne rimaneva Samuele Zanti che alla vigilia sembrava un pò pensieroso. Poi in gara, vista a casa, nel frattempo pioveva ero zuppo e l'ombrello divelto. Ultima gara in programma. Io avevo consegnato l'ultimo numero e fino alla macchina sotto l'acqua( non è mancata la grandine ne il vento. Per 3/4 gara corre poi piegato in 2 arriva al traguardo. Dalle foto si evince la differenza fra la prima metà e l'arrivo. Esiste, per tutti la possibilità di rivedere la gara su YOU TUBE.
STATISTICA PRECEDENTI PARTECIPAZIONI CROSS: 2017 48° POSTO CON 515 PUNTI poi 2018 e 2019 36° posto con 372 e 370 punti. Quest'anno 47° posto con 438. Ma con 4 atlete out x motivi vari. Grazie a tutte.

Atletica Sestini

Nessun commento

Powered by Blogger.