Header Ads

Il Tennis Giotto avvia la prima “Scuola padel” di Arezzo


Il Tennis Giotto avvia l’esperienza della prima “Scuola padel” della città di Arezzo. I corsi, rivolti a ragazzi e adulti, partiranno da lunedì 15 marzo ma saranno anticipati da tre giornate di prova gratuita in programma da martedì 9 a giovedì 11 marzo con orario dalle 15.00 alle 18.00 dove ogni aspirante atleta potrà mettersi alla prova in questo sport. Il padel è una disciplina giocata con una racchetta e una palla su un campo delimitato da vetrate e griglie che è sbarcata ad Arezzo nel maggio del 2019 con l’inaugurazione del primo impianto all’interno del circolo aretino, con il primo biennio di attività che ha registrato l’interesse e la partecipazione di soci, tecnici e tennisti di ogni età. Questo entusiasmo ha prima trovato espressione nella costituzione di due squadre del Tennis Giotto che militeranno nei campionati di serie D del 2021 e ora nella scelta di investire per la nascita della “Scuola padel”. Gli allenamenti saranno in orario pomeridiano per i ragazzi e in orario serale per gli adulti, prevedendo una parallela preparazione tecnica e atletica in virtù di uno staff che farà affidamento sulle esperienze e sulle competenze di Roberto D’Ippolito e di Claudio Dragoni. I tre principali obiettivi che hanno animato l’attivazione della “Scuola padel” sono innanzitutto quello di estendere la possibilità di provare questo sport, poi quello di consolidare il movimento di padel a livello locale a tutte le età e infine quello di gettare le basi per far crescere atleti in grado di rappresentare Arezzo nei futuri campionati regionali e nazionali. Per ulteriori informazioni e per iscrizioni alle giornate di prova è possibile contattare lo 0575/35.75.42. «La costituzione della “Scuola padel” - commenta il direttore generale Jacopo Bramanti, - testimonia la lungimiranza del Tennis Giotto che, nel 2019, ha investito per allestire il primo campo cittadino di padel e che ha così posto solide basi per radicare questo sport nel tessuto cittadino e per ampliarne la pratica».

Uffici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.