Header Ads

L’Alga Atletica Arezzo verso la seconda fase di stagione


L’arrivo della primavera è uno spartiacque della stagione dell’Alga Atletica Arezzo. Gli agonisti della società hanno archiviato la prima fase di stagione caratterizzata dalle gare indoor al chiuso e stanno ora proseguendo la loro preparazione in vista delle future manifestazioni regionali e nazionali all’aperto che scandiranno le prossime stagioni fino all’autunno. Il ritorno in pista nelle diverse discipline di corsa, salti e lanci è infatti previsto per domenica 25 aprile quando è in programma il meeting della Liberazione di Siena, mentre dal mese di maggio prenderanno il via i campionati regionali di società per tutte le categorie dagli Allievi agli Assoluti. L’attuale periodo di pausa dalle gare rappresenta per l’Alga Atletica Arezzo anche un momento per valutare il percorso di preparazione portato avanti tra autunno e inverno, tracciando un primo bilancio della stagione che si rivela particolarmente positivo. Tra i maggiori protagonisti dei campionati indoor è rientrato Federico Rubechini del 2004 che, nel salto in alto, ha festeggiato il titolo regionale Assoluto, il bronzo ai Campionati Italiani Allievi Indoor e il nuovo record provinciale con 2.07 metri con cui ha raggiunto anche il minimo per partecipare ai prossimi Campionati Europei. Una seconda medaglia tricolore è arrivata nel lancio del peso con Chiara Salvagnoni del 2000 che ha conquistato il bronzo ai Campionati Italiani Promesse Indoor di Ancona, mentre un ulteriore titolo regionale è stato merito di Joshua Vagheggi del 2005 che si è laureato campione toscano nel lancio del martello al primo anno nella categoria Allievi. A livello regionale, infine, l’Alga Atletica Arezzo ha archiviato altre quattro medaglie in virtù dell’argento di Riccardo Cincinelli e del bronzo di Giada Cicerone nei 60 piani tra gli Allievi, del bronzo di Irene Spertilli nei 60 piani tra gli Junior e del bronzo di Noemi Biagini nel lancio del giavellotto tra gli Junior. «La fase di stagione indoor è andata oltre alle aspettative, con i nostri atleti che si sono confermati competitivi in discipline e categorie diverse - commenta Gloria Sadocchi, dirigente e tecnico della società. - Le medaglie raggiunte a livello nazionale da Rubechini e Salvagnoni rappresentano un eccezionale traguardo che si somma alle belle prestazioni in regione tra lanci, salti e corsa. I nostri agonisti, dunque, sono pronti a proiettarsi con fiducia e con ottimismo verso la stagione di gare all’aperto, nella speranza che la situazione sanitaria non comporti ulteriori rinvii di competizioni e campionati».

Uffici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.