Header Ads

Da Perugia a Perugia: tanti primati. Ripartita attività su strada


Una trasferta iniziata in piena mattinata. Di solito la domenica, specie ora senza gare, si tende ad oziare. A Perugia le gare iniziavano alle 13.30 e allora via. Due auto partono da via Tortaia. Le altre arriveranno alla spicciolata. Obbligo di entrare un'ora prima al campo fa si che tutti, anche a causa COVID, si arrivi un po' alla volta. Le auto piene di attrezzi ed atleti. Sgrevi padre con Francesca e Giacinta Sarchini. Chiara Baldini ospitava i 2 tecnici Stefano e Leonardo. L'anticipo sulle altre gare ci permette di parcheggiare quasi dentro il Santa Giuliana. Si parte col Giavellotto femminile e maschile. Dopo i tre lanci iniziali con cadetti si procede alla finale assoluti ed Allieve. Il vento si à calmato e le nostre piazzano entrambe il personale. Chiara costante nei lanci fa meglio che a Roma (da 500 gr.) con 15.42 finale; Francesca ad ogni lancio migliora fino a 28.54. Entrambe sociale di categoria. Nel peso entrambe sotto misura rispetto al mini riscaldamento. Chiara esauritasi in calando nei 6 lanci; Francesca non riusciva a lanciare. Scivolavano tutti sulla destra. Comunque u tassello su cui ripartire. Stop ai lanci partono le corse. Il primo del nostro gruppo è Niccolo' Ghinassi che da solo fa un 52"68. Lo scorso anno senza gara lo ha relegato in una batteria anonima. Poi i 1000 cadette. Lo scorso anno a Perugia fecero l'unica gara in pista i ragazzi, i cadetti e gli esordienti. Col cambio di categoria Giacinta ha concesso il bis sulla stessa distanza migliorandosi ma facendosi infilzare da una ex ragazza che aveva fatto il personale proprio dietro di lei. Giacinta ha fornito una eccellente progressione :37" - 1'16"70 ai 400 poi 2'39"17 agli 800 e finale ardente x il 3'18"48. Ha corso senza scarpette chiodate e la piccolissima ferrarese la fatta rincorrere x 1000 metri. E' il turno negli 800 dove Giovanni, dopo 2 anni, riprovava una gara do corsa. Aveva saltato tutte le campestri e fino alle19 di venerdì sfogliava la margherita e si chiedeva: che gara posso fare. Scartati i 3000 ha optato x gli 800. Interpretazione DOC con questi passaggi : 30"52 ai 200 63"86 ai 400 1'37"77 ai 600 e 2'10"15 finale ampiamente personale. Contenti tutti. Speriamo che si convinca a gareggiare "senza pensieri". I 3000 incombono: abbiamo su 4 partecipanti 3 "esordienti" sulla distanza. Marcellino addirittura all'esordio in pista. Comincia Barbara Perez a cui avevo detto: sicuramente parti forte! No, no non vado al mio passo. Nella scia si vola poi si sente il passaggio ed inizia il conto alla rovescia!! Questi i passaggi x giro: 1'32"42/1'43"41/1'44"4/1'47"03/1'48"34/1'47"97/1'45"34/49"19 (12'58"14) il tempo preso da me. Il primo giro gli ha tolto energie sia piscologiche che fisiche. Comunque bravissima a fare il 3° KM. meglio del primo. 4'08"3/4'27"3/4'22"54. Complice il tempo le serie scorrono veloci. Samuele in 2^ gli altri in 3^. Passaggi e rimonta finale: 1'18"90/1'22"06/1'22"94/1'22"50/1'22"25/1'22"69/1'18"25/35"28/10'03"41. A Km. 3'22"43/6'49"34 finale a 10'03"41 (3'14"07). Partono insieme Giacobbe e Marcello. Questi i passaggi di Giacobbe 1'25"61/1'32"72/1'36"16/1'40"15/1'41"10(7'55"74 ai 2 Km.) 1'39"65/1'40"38/43"20 per un totale di 11'58"97. Marcello passa sotto 5' ai 1000 poi 10'28" ai 2 e tempo finale a 15'42"76 record sociale x over 70. Sotto la pioggia si concludeva una giornata uggiosa ma da incorniciare. Dopo tante chiusure a zone multicolori era bello anche il grigio. Stadio Santa Giuliana rifatto lo scorso settembre ed ubicato al centro. Questi in sintesi il nostro resoconto: Sociali 5 Personali 7. Podio immaginario x 2 (Sgrevi Giavellotto allieve e Sarchini 1000 cadette.) In mattinata si era svolta la Stratrasimeno. Un solo dei nostri Patronelli 74° nella 21. Allegati risultati. Curiosità proprio leggendo e parlando con alcuni protagonisti della gara: Casi e banelli dopo la gara si sono trasferiti a Perugia x fare di nuovo una gara casi sui 3000 e Banelli 400 ed 800. A Roma ed in Lombardia 10.000 x il CDS. 100 a Roma 80 in Lombardia. Si erano spente le luci, ora si sono riaccese. Tutti hanno voglia di abbandonarsi ad una salutare gita fuori porta o...in pista.

Atletica Sestini

Nessun commento

Powered by Blogger.