Header Ads

In riva al Ciuffenna sbarca la capolista. Match-clou contro il Poggibonsi


Match clou della quarta di Eccellenza domenica al Matteini. Il Terranuova Traiana riceve la visita della capolista Poggibonsi. Biancorossi reduci dalla vittoria di Signa per 2-0 (Zellini e Marzi), che ha fatto seguito al turno di riposo e al pareggio interno 1-1 (Adami) alla prima contro la Colligiana. Dall’altra parte i giallorossi che hanno messo in fila 3 vittorie su 3: 2-0 in casa domenica scorsa nel derby della Valdelsa contro la Colligiana, 3-1 all’Antella, 3-1 contro il Firenze Ovest all’esordio. Miglior attacco del girone B con 8 reti all’attivo, 5 delle quali messe a segno da Motti, e terza difesa con 2 gol subiti in 270 minuti. Sia il team di Becattini che la truppa di Calderini si preannunciano al gran completo. Peccato che causa Covid si giocherà a porte chiuse. Sarebbe stato un evento da non mancare e di assoluto interesse. Aggiornamenti flash in diretta nel corso del programma Pomeriggio Smash dalle ore 14.50 su Radio Emme, alle frequenze 96.8, 100.1, 100.4, in streaming www.radioemme.it, o sulla App Radio Emme. La gara sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina ufficiale dell’Us Poggibonsi. Al Matteini arbitrerà Leonardo Labruna di Pontedera, che si avvarrà della collaborazione degli assistenti di linea Gabriele Lombardi di Pontedera e Giuseppe Alessio Lumetta di Piombino. Labruna, classe 1994, arbitro dal dicembre 2011, ha debuttato a livello regionale due anni dopo, in Prima categoria nel novembre 2014, quindi ad ottobre 2015 prima il campionato Beretti e poi la Promozione, infine esordio in Eccellenza il 2 aprile 2017. Nella passata stagione due precedenti con i biancorossi. Alla settima a Signa, 2-1 per i gialloblù e nella prima di ritorno al Matteini, vittoria 3-2 dei terranuovesi con il Porta Romana. Ad ottobre, prima della sosta, è tornato al Matteini nel match pareggiato 0-0 contro il Firenze Ovest: rigore sbagliato da Sacconi in avvio ed espulsione sacrosanta al 94′ di Bega. Risultato vanificato dal Covid, ma non il provvedimento disciplinare. La scorsa stagione, il 13 ottobre 2019, finì con un buon pareggio in quello che fu il match clou della sesta di Eccellenza. In un Mario Matteini gremito in ogni ordine di posto, le due compagini sfoderarono un’ottima presentazione, condita da interessanti trame di gioco. Più propositivo e manovriero il Terranuova Traiana, più guardingo e compassato il Poggibonsi guidato da Antonio Cioffi. Se fosse stato un incontro di boxe, ai punti avrebbe vinto il team guidato da mister Marco Becattini, invece match agli annali con il secondo pareggio stagionale per i valdarnesi. Il match di ritorno allo Stefano Lotti, il 2 febbraio dello scorso anno, andò in archivio con il sesto risultato utile consecutivo per il Terranuova Traiana che fece 1-1, con non poche recriminazioni sul risultato finale: su tutte la conclusione a botta sicura di Artini prima dell’intervallo neutralizzata con un miracolo di Cipriani. Ottavo pareggio stagionale, quinto lontano dal Matteini, per i biancorossi che impattarono grazie al quarto gol stagionale di Manuel Vestri che in avvio di ripresa (7’) aveva sbloccato il risultato, dopo una puntuale discesa sull’out destro di Sacconi, con annesso assist vincente. Poi il pari dei giallorossi (27’), la cui guida era stata affidata nel frattempo a Maurizio Cerasa, con imperioso colpo di testa in area di Meucci sugli sviluppi di un corner. Nel finale Sacconi sugli scudi: prima un rigore recriminato al 90’, poi una doppia occasione nel recupero: palo e sulla respinta quasi gol. In passato un altro solo precedente, risalante al girone B del campionato regionale di Promozione Toscana stagione 1977-1978. Il Poggibonsi era appena retrocesso dalla Quarta Serie, mentre l’allora Terranuovese del presidente Giancarlo Presentini era in quello che sarebbe diventato il quinto e ultimo campionato di fila di Promozione: fatale per i biancorossi lo spareggio perso 1-0 ad Agliana il 12 giugno ’78 contro il Querceta. Spareggio a cui la Terranuovese fu costretta dopo aver pareggiato alla penultima la ripetizione in campo neutro della gara vinta sul campo contro la Colligiana, a cui fece seguito un altro pareggio sul campo della già retrocessa Sancascianese. In campionato, alla prima giornata, il 2 ottobre ’77, il Poggibonsi, che chiuderà quella stagione al terzo posto, si impose 3-0 in casa. Nel retour-match, il 29 gennaio ’78, i terranuovesi guidati da mister Mario Del Monte si imposero 2-0 grazie ai gol nella ripresa di Sammartano ed Ermini. In riva al Ciuffenna sbarcherà un Poggibonsi dal blasone e dalla tradizione importanti. Basti pensare ai tre campionati di serie C a metà Anni Quaranta, ai 17 di serie C2 dal 1988-89 al 2013-14 (ultimi 8 dei quali ininterrottamente), i 32 di serie D, dalla quale sono retrocessi al termine del torneo 2016-17. A questo si aggiunga la vittoria di due campionati di serie D, oltre a tre secondi e tre terzi posti, la vittoria di un campionato di Eccellenza e tre di Promozione. In somma una squadra che nel passato ha raggiunto traguardi di assoluto rilievo. Nella scorsa stagione i valdelsani, guidati prima da Cioffi, poi dalla 18a da Cerasa e dalla 24a da Latini, chiusero all’undicesimo posto con 33 punti: 6 in meno del Terranuova Traiana, terzo con 39. Nei precedenti due tornei di Eccellenza il Poggibonsi chiuse al quarto e al secondo posto, fermandosi prima alla semifinale regionale dei play-off e poi al secondo turno degli spareggi interregionali, fallendo la serie D per la regola dei gol fatti in trasferta. Domenica al Matteini sarà una bella giornata di sport e di calcio. Purtroppo però, a causa di questa maledetta pandemia, riservata in presenza solo a pochi intimi.

Francesco Pianigiani

Nessun commento

Powered by Blogger.