Header Ads

Umberto Vezzosi è il nuovo responsabile della pallacanestro 3x3 della Sba


La Scuola Basket Arezzo investe nello sviluppo della pallacanestro 3x3. L’inaugurazione del campo play-ground “Kobe Bryant” ha permesso alla società di muovere i primi passi in questa spettacolare disciplina che ha trovato risalto internazionale alle ultime Olimpiadi di Tokyo e che sta appassionando anche molti atleti aretini. In vista della nuova stagione, la scelta della Sba è stata dunque di affidare lo sviluppo di questo settore all’esperienza del proprio responsabile tecnico Umberto Vezzosi, nominandolo anche responsabile del neonato movimento cittadino di pallacanestro 3x3 sponsorizzato Nova Verta. La volontà è, innanzitutto, di sfruttare le caratteristiche di questa disciplina per un’ulteriore crescita degli atleti impegnati nel settore giovanile della società. La 3x3, infatti, permette di trasmettere valori educativi, tecnici, tattici, strategici e caratteriali utili anche per un miglioramento nella tradizionale pallacanestro, attraverso un gioco semplice che richiede però intuito, velocità di movimento, rapidità di rifletti, intensità di azione, capacità di reazione e autodisciplina. Il compito di Vezzosi, dunque, sarà di strutturare un percorso volto a porre queste caratteristiche al servizio delle diverse squadre della Sba, favorendo in parallelo anche la nascita di un movimento competitivo capace di rappresentare la società in manifestazioni di livello nazionale. Il consolidamento di questa disciplina, inoltre, avviene anche su invito della federazione italiana che ha motivato le società dotate di un campo play-ground a portare avanti un lavoro specifico sulla 3x3 ed è motivato dall’obiettivo di poter organizzare in futuro ad Arezzo anche eventi di spessore internazionale. «La Sba - commenta Vezzosi, - è tra le prime società italiane ad iniziare un progetto specifico per la pallacanestro 3x3, anche con la finalità di offrire ai propri atleti ulteriori occasioni di crescita e ulteriori stimoli. Iniziamo questa avventura con la consapevolezza di andare a gettare le basi per lo sviluppo di un movimento destinato ad una rapida crescita».

Uffici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.