Header Ads

Coppa Toscana di Prima Categoria: Bibbiena vs. Rassina 1 - 1 (riposa Capolona Quarata)


BIBBIENA: Santicioli, Ali, Moneti, Massai (40’ Lusini), Venturi, Marraghini (24’’ Mercati), Mattesini, Fata, Danesi (46’ Bruni), Lazzeroni, Sorbini. A Disposizione: Ibrahimovic, Farini, Bertelli, Senesi, Lunghi, Detti. Allenatore: Alessio Morelli.
RASSINA: De Marco, Andreucci, Venturi, Ezzechielli, Poponcini, Coulibaly, Fani (33’’ Giannini), Fracassi (23’’ Contemori), Gardeschi, Rossetti, Cordovani. A disposizione: Sammartano, Oretti, Andreini, Dattile, Farsetti, Terrazzi, Ould Amri. Allenatore: Nicola Occhiolini.
Arbitro: Giosuè Fantoni sez. Valdarno.
Reti: 15’’ Gardeschi (Rassina) – 42’’ Sorbini (Bibbiena).
Bibbiena, 19 settembre 2021
Finisce in parità (1 a 1) il primo derby della stagione tra Bibbiena e Rassina. Un risultato che va stretto ai biancoverdi che pur registrando le defezioni di uomini importanti come Donati, Terrazzi e Falsini, sono scesi in campo con grande piglio e determinazione creando almeno tre palle gol importanti nel corso della partita. La squadra di Mr. Occhiolini sin dalle prime battute ha infatti confermato quanto di buono si era visto nelle gare amichevoli. Buono l’assetto difensivo e altrettanto soddisfacente l’apporto del centrocampo e dell’attacco. Una nota particolare merita il giovane Cordovani classe 2003 ex di turno che è stato una spina sul fianco costante del reparto arretrato dei padroni di casa. Ma veniamo alla cronaca, Rassina subito pericoloso all’8’ con un tiro di Fani (perfetta la sua prestazione) dalla tre quarti che impegna severamente il portiere locale che riesce a deviare in angolo sugli sviluppi il Bibbiena riesce a liberare con un certo affanno in fallo laterale. I biancoverdi insistono e al 10’ conquistano un angolo grazie ad un tiro da fuori di cordovani deviato sopra la traversa. Sugli sviluppi Fani manca di un soffio la deviazione decisiva. Il Bibbiena si fa vivo al 17’ con una punizione dalle tre quarti che Sorbini di testa intercetta e spedisce di poco sopra la traversa. Brek importante per i biancoverdi al 28’ con Cordovani che va via sulla sinistra supera due avversari ed effettua un bel cross al centro non sfruttato a dovere dai compagni. Dopo una fase di stallo giocata essenzialmente a centrocampo al 36’ Cordovani dal limite al volo impegna Santicioli che blocca a terra. Al 41’ è il Bibbiena con Danesi che va via in progressione sulla destra costringendo De Marco ad un’uscita fuori area lasciando la porta libera dove Poponcini riesce a liberare. La ripresa vede subito il Bibbiena conquistare una punizione da posizione centrale al limite dell’area ospite sul pallone si porta Lazzeroni, che tira bene ma trova la pronta risposta risposta dell’estremo difensore rassinese che si tuffa sulla sinistra e devia, due minuti dopo replica immediata del Rassina con un bel cross di Cordovani che trova Fracassi che di testa manda il pallone a sfiorare il palo sulla destra del portiere vanificando così la possibilità del raddoppio. I padroni di casa reagiscono con Bruni che entra in area e da posizione centrale spedisce il pallone sopra la traversa. I Rossoblu intensificano il gioco e ancora Bruni s’insinua in area ma al momento del tiro viene intercettato da Ezzechielli che ne impedisce la conclusione, tre minuti dopo è il Rassina a farsi vivo con una bella azione di Rossetti che dialoga con Cordovani il cui tiro al volo viene deviato in angolo. E’ la premessa per il vantaggio degli ospiti che due minuti dopo al 15’’ trovano una bella combinazione tra Cordovani e Gardeschi conclusa da quest’ultimo con un bel diagonale che beffa l’incolpevole Santicioli. Il Rassina insiste e costringe il Bibbiena nella propria area al 22’’ altra importante occasione per il raddoppio grazie all’omnipresente Gardeschi che s’invola in contropiede sulla destra ed effettua un cross millimetrico per Fani che solo davanti al portiere alza sopra la traversa. Il Rassina insiste e dopo 10 minuti al 32’’ Coulibaly dalla tre quarti sfiora il raddoppio mandando il pallone di poco sopra il montante destro della porta difesa da Santicioli. Quando tutto sembra concluso a favore del Rassina nei minuti finati, grazie ad uno svarione nella zona centrale del campo il Bibbiena conquista l’insperato pareggio con Sorbini che da centro area spedisce il pallone alla destra del portiere. Nel recupero al 47’’ grosso pericolo per il Rassina sugli sviluppi di una punizione dal limite di Moneti con Sorbini che di testa intercetta la sfera mandandola di poco sopra la traversa. Finisce così in partità un derby che lascia molto amaro in bocca al Rassina protagonista di una partita dominata per la gran parte del gioco con vittoria sfumata oltre la zona Cesarini. Prossimo turno di Coppa Domenica prossima che vedrà la sfida tra Capolona Quarata e Bibbiena con il Rassina a riposo.

Malvestiti Gabriele (Addetto Stampa)

Nessun commento

Powered by Blogger.