Header Ads

Terranuova Traiana - presentazione andata coppa Italia vs. Baldaccio Bruni


Dopo tanta attesa, finalmente ci siamo. Ritorna il calcio giocato, quello vero, fatto di passione, sacrifici, duro lavoro e tanto, tanto volontariato. Novantasei giorni dopo l’infausta semifinale playoff persa malamente 3-1 d.t.s. contro la Fortis Juventus, si riaprono le porte dello stadio comunale Mario Matteini di Terranuova Bracciolini. Domani, sabato 18 settembre, alle ore 17, gara di andata del primo turno di Coppa Italia Dilettanti riservata a società iscritte al campionato regionale di Eccellenza. In riva al Ciuffenna si affronteranno Terranuova Traiana e Baldaccio Bruni. Saranno 37 le squadre al via in Toscana che parteciperanno alla 55a edizione della Coppa Italia, suddivise nel primo turno in 5 triangolari e 11 accoppiamenti: gare in programma nei prossimi due fine settimana e per la terza giornata dei triangolari mercoledì 6 ottobre. Le vincenti accederanno agli ottavi di finale che andranno in scena, in gara unica, mercoledì 3 novembre. Poi, sempre di mercoledì e sempre senza ritorno, quarti il 22 dicembre, semifinali il 5 gennaio, finale il 26 gennaio allo stadio Gino Bozzi delle Due Strade di Firenze. La vincente accederà alla fase interregionale che inizierà a fine febbraio e vedrà coinvolte le 19 vincenti dei rispettivi comitati regionali. Gare in scena il 22 febbraio, 2 e 9 marzo 2022 per il primo turno, 16 e 23 marzo per i quarti di finale, 30 marzo e 6 aprile le semifinali, 20 aprile (da confermare) la finale in campo neutro che consegnerà il lasciapassare per la Serie D. La passata stagione Terranuova e Baldaccio si sfidarono ad ottobre nella prima di campionato, poi cancellata dal Covid: i valdarnesi si imposero 2-0 allo Zanchi con gol di Betti e Massai. Nella stagione 2019-2020 anghiaresi e terranuovesi si affrontarono due volte in Coppa e altrettante in campionato. Ad inizio settembre 2019, vittoria Terranuova Traiana 3-2 al Matteini (dopo aver chiuso avanti 3-0 all’intervallo), vittoria Baldaccio 2-0 ad Anghiari e qualificazione al secondo turno per i biancoverdi. In campionato il 29 settembre 2019 la Baldaccio si impose a Terranuova 1-0 con gol di Quadroni a metà ripresa. Nel ritorno ad Anghiari finì 1-1: rigore trasformato da Sacconi dopo 2 giri di orologio e pareggio ad inizio ripresa di Bucaletti. In precedenza l’ultima volta risale al campionato di Promozione ‪‪1996-97: finì 0-0 a Terranuova e 2-0 per i biancoverdi tra le mura amiche. Per trovare il primo precedente assoluto invece bisogna risalire al campionato di Seconda categoria girone E, stagione ‪‪1981-82 terminato con una vittoria interna a testa: 2-1 Baldaccio, 1-0 Terranuovese. In totale in campionato fanno 26 precedenti. Nove volte ha vinto la Baldaccio, 4 in casa e 5 fuori, sette volte i terranuovesi (6 in casa) e 10 pareggi (7 ad Anghiari). 30 i gol biancoverdi, 27 quelli biancorossi. Il club di Anghiari, alla sua quindicesima stagione consecutiva nel massimo campionato dilettantistico a livello regionale, nel 2019-2020 ha chiuso in ottava posizione con 34 punti in 25 giornate, frutto di 9 vittorie, altrettante sconfitte e 7 pareggi, 28 gol fatti e 33 subiti: 6 vinte, 4 nulle e 3 perse tra le mura amiche. Non ha partecipato al campionato 2020-2021. Al Matteini arbitrerà Ginevra Giovanili di Arezzo, che si avvarrà della collaborazione degli assistenti di linea Luca Laganà di Siena e Clara De Matteis di Empoli. Giovanili (classe 1996), arbitro effettivo dal 2012, premiata nel 2017 dalla sezione AIA Renato Gianni di Pisa con il premio regionale “Evelyn Borelli”, da inizio scorso anno nel massimo campionato dilettantistico regionale, sarà per la prima volta al Matteini, mentre ha già diretto i biancoverdi lo scorso anno a Foiano, nell’andata del primo turno di Coppa Italia (poi annullata causa Covid): finì 2-1 per gli amaranto. La vincente di Terranuova Traiana-Baldaccio Bruni, gara di ritorno al Saverio Zanchi sabato 25 alle ore 17, affronterà nel secondo turno (gara unica) la vincente di Fortis Juventus-Pontassieve. Rispettando gli adempimenti previsti dal Protocollo federale, che recepisce la Legge vigente in materia di prevenzione al Covid-19, ottemperando a quanto previsto dalle normative correnti in tema di gare aperte al pubblico, si potrà accedere al Matteini (ingresso limitato al 50% della capienza), fatti salvi i casi di esclusione previsti dalla normativa, esclusivamente se muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’art. 9-bis comma 1 del D.L. 52/2021. Al cancello principale si dovrà fornire una certificazione verde COVID-19 con Qr Code: saranno considerati validi certificati verdi cartacei dotati di idoneo QR Code; tale previsione non si applica a coloro che hanno meno di 12 anni. Inoltre verrà misurata la temperatura corporea: tutti coloro che avranno una temperatura pari o superiore ai 37,5° non saranno ammessi all’interno dell’impianto. Sarà fatto obbligo utilizzare ed indossare correttamente e per tutta la durata dell’evento la mascherina a protezione delle vie respiratorie. In tutti i settori si invita al rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro. Addetti e collaboratori dell’Asd Terranuova Traiana faciliteranno lo svolgimento di tutte le operazioni. Si raccomanda tifosi, sportivi e appassionati a presentarsi con un congruo margine di anticipo rispetto all’orario di inizio previsto. Sarà l’inizio di un nuovo cammino.

Francesco Pianigiani
addetto stampa Asd Terranuova Traiana

Nessun commento

Powered by Blogger.