Header Ads

4° giornata Campionato 2° categoria TRO.CE.DO - SAN MARCO 1 - 1


TRO.CE.DO Fiumi, Batignani, Iacopozzi, Cape, Becattini, Poggi, Galletti (68' Sereni), Pesci (75' Fagioli), Caserini (63' Natale A.), Gucciardo, Olteanu ( 57' Collini) a disposizione: Falsettini, Monaci, Bianchi, Natale S., Rocchi Allenatore: Angeli Alessandro
SAN MARCO Pasqui, Morelli, Stocchi (58' Barbagli Luca), Leonelli, Marcucci (75' Faralli), Francini, Rossi (72' Gjoka), Anouar (15' Bruschi), Barbagli Matteo, Giovacchini, Alunno (82' Bennati) a disposizione: Matteucci, Bastianelli, Boschi Allenatore: Gudini Mirco
Arbitro: Venturi (sez. Siena)
Marcatori: 60' Barbagli Matteo, 84' Fagioli
Pareggio che sta molto stretto ai giallo-blu del San Marco che viene recuperato, nel finale, dai rosso neri padroni di casa. Partita condizionata, soprattutto nel primo tempo, dal forte vento che ha limitato le azioni di gioco. Al 30' occasione importante per il San Marco con Alunno che calcia sopra la traversa, su lancio di Giovacchini. Al 44' Pasqui deve compiere un bel intervento su sfortunato colpo di testa di un proprio compagno. Nel secondo tempo i giallo blu intensificano le azioni e al 47' è ancora Alunno che calcia a lato. Al 55' bel tiro di Rossi e deviazione efficace di Fiumi. Al 60' passa il San Marco: lancio di Giovacchini per Matteo Barbagli, che sul filo del fuorigioco, controlla e calcia di precisione superando il portiere locale. I giallo blu spingono: al 65' bella azione con lancio di Rossi e Giovacchini, dalla dx, colpisce una clamorosa traversa. Passano due minuti ed è ancora Giovacchini, che su azione personale, incoccia nuovamente sulla traversa a Fiumi battuto. Al 84' il Tro.ce.do trova l'incredibile pareggio con Fagioli che approfitta di una disattenzione difensiva e supera Pasqui. La partita si conclude con il pari e con il forte rammarico per i ragazzi di mister Mirco Gudini, che avrebbero meritato, senza alcun dubbio, la vittoria del match.
Top 11
SAN MARCO: Barbagli Matteo, Giovacchini
TRO.CE.DO: Gucciardo

Polisportiva San Marco La Sella

Nessun commento

Powered by Blogger.