Header Ads

I risultati dell'Atletica Sestini nel weekend


Week End fra Arezzo, Sinalunga e Bucine. Pista giovanile, Trail e Strada adulti. Tarquini sul podio con 2 personali. Sgueri e Giusti sul podio anche loro
Tre gare diverse in un Week End diverso. Dopo tanto caldo una domenica all'insegno del vento e del freddo ..quasi invernale. Le gare ormai hanno preso il via con regolarità. A breve i vari calendari dovrebbero riprendere il loro corso naturale. Un appendice della pandemia il cross da effettuare a inizio della nuova stagione e non alla fine della vecchia. Le gare iniziavano il sabato di buon mattino con il nostro Filippo impegnato con l'amico Grazzini nel Ultratrail di Bucine. Nonvi erano nostri atleti ma i circa 40 atleti hanno corso x minimo 16 ore ed altri fino a 35. Hanno quindi fatto un lungo ponte. In questo lasso di tempo venivano svolti altri eventi. La mattina di domenica ritorno alla Passeggiata con tanti camminatori un po' meno agonisti del solito. Su un percorso durissimo ( almeno x me) si davano battaglia atleti aretini, umbri e laziali. Dei nostri in evidenza Refi targato Campino poi giungeva Ghiandai che precedeva di pochissimo Magi in volata su Lacrimini. POi Lauricella. Subito dopo Cacioli reduce dalla piatta Berlino si ritrovava con le gambe appese. Poi sprint x il podio degli argento. Giusti tornava ad essere sprintante e coglieva il 2° posto di categoria. Lo Sguerri arrivava con oltre 5' sui suoi rivali. Vittorie aretine in entrambe le gare. Molti nostri ex fra i primi. Nessuna donna delle nostre in gara. Ci pensava Ingrid magi a salvare la categoria correndo a Bucine nella 14 dove il rientrante Uggiosi coglieva un brillante 5° posto. Nella 29 corsa parallela fra Tommaso e Roberto. Esordio x Mirko Mazzi. Nei risultati allegati le varie classifiche. Nel pomeriggio gare al campo scuola di Arezzo. Rappresentative provinciali con Alessandro Tarquini in gara nel tetrathlon B fatto già la scorsa settimana. La temperatura ha fatto da padrona alle gare. Poi sul più bello anche un guasto al sistema di cronometraggio. Da elettrici sono diventati manuali. Il redattore impegnato come giudice al peso assiste da lontano. Alessandro migliora negli ostacoli poi leggero peggioramento nel vortex. Nell'alto dopo aver superato 1.34 alla terza prova fa il PB alla prima su 1.37. Niente 1.40. Riscaldamento lunghissimo x i 600 con pause interminabili fra una serie e l'altra alla fine nell'ultima serie e come un ghiacciolo Alessandro trova 1'49" che lo porta al 6° posto generale. Battuti gli atleti che la scorsa settimana lo avevano preceduto- L'inizia di 10 punti gli vieta il miglioramento del nuovo primato del tetrathlon. Le gare proseguono sia su pista che su strada.

Atletica Sestini Arezzo

Nessun commento

Powered by Blogger.