Header Ads

Fiorucci: “Dobbiamo continuare a giocare da squadra”


Nell’8° turno di campionato la Baldaccio Bruni giocherà in casa con il Grassina cercando il riscatto dopo il ko di Sinalunga. Fiorucci: “domenica meritavamo di più, ma lo spirito è giusto e il gioco c’è” Nell’8° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone C, la Baldaccio Bruni Anghiari ospiterà il Grassina con l’obiettivo di centrare l’immediato riscatto, a 7 giorni di distanza dalla sfortunata sconfitta rimediata sul campo della Sinalunghese (1-0 con autorete di Paganelli). I biancoverdi in terra senese hanno dovuto fare i conti con varie defezioni e hanno raccolto meno di quanto avrebbero meritato ma, al di là del risultato, hanno dimostrato ancora una volta di poter giocare alla pari con chiunque. “Contro con la Sinalunghese – ha dichiarato mister Fiorucci – abbiamo disputato un’ottima gara nonostante le assenze e abbiamo dimostrato che se giochiamo da squadra, a prescindere da chi scende in campo, siamo in grado di mettere in difficoltà chiunque. Domenica siamo stati puniti solo da un episodio sfortunato e meritavamo di conquistare un risultato positivo, anche perché nel finale c’era un rigore piuttosto netto a nostro favore. Peccato, ma lo spirito è quello giusto e con il Grassina dovremo fare lo stesso tipo di partita, giocando da squadra e dando il massimo dall’inizio alla fine”. Atteggiamento propositivo, organizzazione tattica, voglia di non mollare e personalità hanno caratterizzato la prestazione del team di Silvano Fiorucci, mentre la nota meno positiva della partita di Sinalunga è stata, come nei turni precedenti, la difficoltà nel trovare la via del gol. Nelle prime 7 giornate gli anghiaresi sono andati a segno soltanto 3 volte e questo è di certo il dato da migliorare a partire dalla gara interna contro il Grassina. Gol siglati e trasferta di Figline a parte, la Baldaccio ha fatto vedere tante cose buone e raccolto 9 punti: 2 successi, 3 pari e 2 ko (3 i gol all’attivo, 7 quelli al passivo). Nelle 3 partite giocate al Saverio Zanchi la compagine di mister Fiorucci ha inanellato 2 affermazioni (con Pontassieve e Antella) e 1 pareggio (con il Firenze Ovest), andando a segno 2 volte (Paganelli e Torzoni) e mantenendo inviolata la porta. Numeri da confermare anche contro il Grassina che domenica ha centrato la 1ª vittoria stagionale (3-0 in casa con il Firenze Ovest), portandosi a quota 5 punti in graduatoria (ultimo posto condiviso con il Pontassieve). La compagine di mister Pozzi nelle 7 gare giocare finora ha collezionato 1 successo, 2 pareggi e 4 ko, con 5 reti all’attivo e 7 al passivo (nei 3 match esterni i pari contro Pontassieve e Terranuova Traiana e la sconfitta di misura sul campo della Chiantigiana). Sarà una sfida complicata da affrontare con grande attenzione e con la stessa voglia di dare il massimo che ha caratterizzato l’inizio della stagione biancoverde, così come confermato da mister Fiorucci. “Il Grassina è una squadra insidiosa perché vanta 4-5 elementi di ottima qualità, corre tanto e sa sfruttare le palle inattive. Dovremo prestare attenzione, ma faremo come sempre la nostra partita, mettendo in campo la consueta voglia di proporre calcio e di imporre il nostro gioco. I ragazzi stanno facendo bene e le prestazioni ci sono sempre state. Ho estrema fiducia in chi scenderà in campo anche se pure contro il Grassina dovremo fare i conti con delle assenze. Stiamo segnando poco e mi auguro che si possa essere più incisivi già da domenica. Quale dovrà essere il nostro punto di forza? Ai ragazzi dico sempre che bisogna vincere da squadra e che non voglio perdere individualmente. Nel calcio solo ragionando come un’unica entità si possono infatti raggiungere gli obiettivi. Noi lo stiamo facendo e dobbiamo continuare a farlo”.

Baldaccio Bruni

Nessun commento

Powered by Blogger.