Header Ads

Gli agonisti della Chimera Nuoto debuttano con quarantaquattro medaglie


Quarantaquattro medaglie nel debutto stagionale del settore giovanile della Chimera Nuoto. La società aretina ha rotto il ghiaccio al ventiduesimo trofeo “Città di Calenzano” dove è scesa in vasca con tutti i suoi agonisti nati tra il 2003 e il 2009 che, accompagnati dal tecnico Adriano Pacifici, sono riusciti a ben figurare con venti ori, sedici argenti e otto bronzi. I positivi piazzamenti raggiunti nelle diverse categorie e nelle diverse discipline hanno permesso alla Chimera Nuoto di chiudere la manifestazione con un ottimo terzo posto nella classifica generale tra tredici squadre dalla Toscana e dall’Emilia Romagna. Le medaglie sono state affiancate dai positivi miglioramenti cronometrici registrati da tanti ragazzi e tante ragazze che si sono dimostrati subito competitivi e che hanno certificato la bontà del lavoro svolto negli ultimi mesi al palazzetto del nuoto di Arezzo e alla piscina comunale di Foiano della Chiana in vista dei campionati regionali e nazionali del 2022. Tra i protagonisti del trofeo “Città di Calenzano” sono rientrati Gabriele Gambini e Matteo Vasarri tra gli Junior che sono riusciti a trionfare in tutte le tre gare in cui sono scesi in vasca: il primo ha vinto nei 100, nei 200 e nei 400 stile libero, e il secondo nei 200 dorso, nei 200 rana e nei 400 misti. Due primi posti e un secondo posto sono invece arrivati con Eleonora Mazzeschi tra i Ragazzi 2008, con Fabio Ferrari tra i Ragazzi 2006, con Gabriele Mealli tra i Ragazzi 2007 e con Matteo Trojanis tra i Ragazzi 2006, mentre Riccardo Rosi tra i Ragazzi 2008 e Sergio Sodi tra i Ragazzi 2007 si sono messi al collo un oro e due argenti. Un tris di medaglie è stato colto da Gaia Burzi tra gli Junior (un oro, un argento e un bronzo), da Lucrezia Guidelli tra i Ragazzi 2009 (due argenti e un bronzo) e da Viola Calvo Pegna tra gli Junior (un argento e due bronzi), poi due podi a testa sono arrivati negli Assoluti con Isabella Trojanis (un oro e un argento) e con Francesco Rotondo (due bronzi). Il prospetto dei medagliati della Chimera Nuoto è stato infine completato dagli ori di Tommaso Gepponi tra i Ragazzi 2007 e di Emma Calvo Pegna tra i Ragazzi 2009, dagli argenti di Carlotta Coli tra i Ragazzi 2008, di Matteo Lucci tra i Ragazzi 2006 e di Matteo Meacci tra gli Junior, e dal bronzo di Giuditta Rachini tra gli Assoluti. Il fine settimana ha registrato anche il ritorno in vasca degli Esordienti che, accompagnati da Mattia Esposito, hanno gareggiato nella prima prova invernale a San Casciano in Val di Pesa. La manifestazione non prevedeva classifiche ma era finalizzata al conseguimento dei tempi per partecipare ai futuri campionati regionali e ha impegnato trentotto nuotatori aretini nati tra il 2009 e il 2012 che hanno vissuto l’emozione di confrontarsi con i coetanei delle provincie di Arezzo e di Firenze, vivendo un’occasione per valutare i miglioramenti e il livello della preparazione impostata dai tecnici della Chimera Nuoto.

Uffici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.