Tre ragazzi dell’Alga Atletica Arezzo ai Campionati Italiani Allievi Indoor


Tre ragazzi aretini ai Campionati Italiani Allievi Indoor di atletica leggera. Giada Cicerone, Riccardo Cincinelli e Nicholas Gavagni dell’Alga Atletica Arezzo hanno vissuto le emozioni di gareggiare nella più importante manifestazione tricolore rivolta ai nati nel biennio 2005-2006, in una gara che ha riunito ad Ancona le maggiori promesse nella corsa di tutta la penisola. La competizione ha visto sfidarsi nelle diverse specialità solo i migliori ventiquattro Allievi italiani che hanno gareggiato per il titolo di campione nazionale nell’ultima prova della stagione di gare Indoor e, tra questi, erano presenti anche i tre atleti cresciuti sulle piste dello stadio di atletica “Tenti”. Il miglior piazzamento è merito di Gavagni che, al primo anno tra gli Allievi e alla prima esperienza ai Campionati Italiani nella categoria, aveva centrato il pass per gareggiare nei 60 piani dove si è piazzato tredicesimo con 7.23 secondi, risultando però al quarto posto tra i nati nel 2006. Cincinelli, classe 2005, ha archiviato i 60 ostacoli con 8.51 secondi che sono valsi il diciottesimo posto, mentre a chiudere la squadra è stata Cicerone del 2005 che è arrivata ventunesima nei 60 piani con il record personale di 7.98 secondi. Questi risultati tricolori permettono all’Alga Atletica Arezzo di chiudere il programma di gare invernali e di proiettarsi verso la stagione all’aperto che prenderà il via dal 26 marzo, con i tecnici che avranno ora un mese di tempo per lavorare con gli agonisti per trovare la condizione ottimale e per migliorare le prestazioni nelle diverse discipline di corsa, salti e lanci. «La partecipazione ai Campionati Italiani Allievi Indoor è un motivo di soddisfazione - commenta Gloria Sadocchi, tecnico e dirigente dell’Alga Atletica Arezzo, - perché abbiamo potuto schierare ben tre velocisti tra i migliori Allievi italiani, con i nostri ragazzi che hanno vissuto una positiva occasione per crescere, per maturare esperienze in un contesto nazionale e per trovare nuovi stimoli per continuare ad allenarsi con impegno, costanza e passione».

Uffici Stampa EGV

Posta un commento

0 Commenti