Una maglietta per l’8 Marzo


Acf Arezzo E Orgoglio Amaranto lanciano una raccolta fondi per Donne Insieme
Continua la collaborazione tra ACF Arezzo e Orgoglio Amaranto per portare avanti sul territorio azioni di sostegno ad associazioni e progetti solidali. In vista dell’8 marzo è stata ideata una maglietta in vendita al prezzo popolare di 10 euro. Questo permetterà di raccogliere fondi che saranno devoluti all’associazione Donne Insieme, la quale ha istituito due premi a favore di studenti in memoria di Viviana Vaccaro (illuminata dirigente provinciale per l’istruzione, le politiche sociali e giovanili e per le pari opportunità). L’intento è quello di diffondere il valore della parità di genere attraverso la sua figura, premiando una studentessa e uno studente con un contributo economico che possa aiutarli nel percorso scolastico e/o universitario. Con la vendita della speciale maglietta “8 Marzo”, Orgoglio Amaranto aumenterà il riconoscimento economico per i giovani studenti e sosterrà i laboratori di Donne Insieme, volti all’accoglienza di donne italiane e straniere per fornire loro maggiore autonomia e inclusione sociale. In questo percorso non poteva mancare il lato femminile della maglia amaranto, l’ACF Arezzo, da sempre sensibile a tali tematiche. Con OA, ACF e Donne Insieme si forma così una rete che ha la volontà di creare legami virtuosi tra alcune realtà del territorio che finora non si erano incontrate. La seconda parte del progetto vede l’istituzione della borsa di studio sportiva che Orgoglio Amaranto ha voluto fortemente intitolare alla memoria di Rossana Sacconi. Proprio per ricordare la grande tifosa amaranto scomparsa troppo presto, sarà sostenuto l’acquisto di un kit stagionale per una calciatrice scelta dall’Arezzo Calcio Femminile e da Donne Insieme. Le magliette sono in fase di produzione, ma intanto sono prenotabili contattando i membri del direttivo di Orgoglio Amaranto oppure presso l’orologeria Pernici di via Cavour 54 e la sede di Donne Insieme, in via Curtatone 18/A ad Arezzo.

Acf Arezzo

Posta un commento

0 Commenti