La Podistica... di corsa!


Domenica scorsa è andato in scena un connubio perfetto ViviCittà e Corsa del Saracino che ha unito alcune delle principali istituzione della città di Arezzo. UISP, Podistica Arezzo, Comune di Arezzo con due compagine storiche della Città i Musici della Giostra del Saracino presenti alla partenza ed all’arrivo al Parco Pertini e gli Sbandieratori della Città di Arezzo che hanno volteggiato le bandiere al passaggio degli atleti nella splendida cornice dell’Anfiteatro. La gara, valevole anche per il Campionato UISP, presenta una sola lunghezza, 10 km veloci tirati che si sono snodati lungo le vie del centro storico e che ha visto trionfare Samuele Cassi dell’Atletica Calenzano seguito da Lorenzo Martinelli della Podistica Riccardo Valenti e Lorenzo Mori della Podistica Policiano. In campo femminile Margherita Cibei dell’Atletica Alta Toscana, Benedetta Rossi dell’Atletica Castello e la nostra aretina Virginia Leonardi della Podistica Policiano. La manifestazione ha visto la partecipazione di circa 250 atleti nella gara competitiva e di circa 50 per la camminata. Un plauso al primo atleta della Amatori Podistica Arezzo Enrico Rosadini che ha onorato la targa in memoria dell’atleta Paolo Livi recentemente scomparso e che è stata donata in sua memoria dalla società al primo classificato della Podistica Arezzo. Insomma una bellissima giornata con il sole che ha fatto capolino, un’ottima organizzazione e tanti premi di categoria che hanno accontentato tutti gli atleti che si sono ben piazzati nella competizione. Non solo corsa del saracino. La podistica Arezzo era presente anche oltralpe alla Maratona di Parigi con tre dei nostri atleti. Riccardo Mafucci un “veterano”, ma solo delle maratone, che ha corso con i compagni di squadra tutto il tempo concedendosi lo sprint finale e chiudendo con il tempo di 4:25:41. Francesco Francesco Ciuffoni alla sua seconda maratona ha sofferto gli ultimi km e chiude con il tempo di 4.45.11. Bell’esordio invece per Irene Cherubini e che alla sua prima maratona chiude con il tempo di 4.33.34. Davvero bravi. Tanta emozione in un’atmosfera unica che solo la maratona e Parigi sanno offrire. Ma non è finita qui, la nostra atleta Roberta Mengoni era presente alla Maratona di Milano. Purtroppo un infortunio fisico non le ha permesso di tagliare il traguardo ma le ha fatto comunque gustare il brivido della partenza in una Milano “tutta da bere” che per lei però ha avuto un sapore amaro. Non ti preoccupare Roberta ti rifarai con la prossima. Complimenti a tutti bravi ed ora sotto con gli allenamenti altre gare e traguardi ci attendono. Domenica 27 Marzo la capitale con la sua Maratona ha visto la partecipazione di due nostri atleti Massimo Zurli ed Andrea Faltoni che hanno corso lungo uno dei tracciati più belli del mondo come due veri “gladiatori”. Andrea, forse un po’ sotto ritmo, ha chiuso comunque sotto le cinque ore tagliando il traguardo a 4.55.31. Massimo si accontenta, si fa per dire, di rimanere sotto le quattro ore chiudendo a 3.55.24 . Bel successo per entrambi la prima maratona dopo il lockdown un bel segnale di ripartenza.

Podistica Arezzo

Posta un commento

0 Commenti