About

Breaking News

40 ore di eventi per i 40 anni del Tennis Giotto


40 ore di eventi per i 40 anni del Tennis Giotto. Il cuore dei festeggiamenti per il traguardo raggiunto dal circolo cittadino sarà tra venerdì 15 e domenica 17 luglio con tre giornate ricche di iniziative tra giochi, tornei, musica e cibo che coinvolgeranno tecnici, dirigenti e soci di ieri e di oggi. Il fine settimana sarà infatti un’occasione di aggregazione e divertimento per riunire coloro che, a partire dalla fondazione nel 1982 da parte di un gruppo di appassionati, hanno permesso al Tennis Giotto di crescere e di affermarsi tra i movimenti sportivi di riferimento in Toscana e in Italia, senza dimenticare la componente sociale che ha configurato questa realtà come un punto di riferimento per centinaia di famiglie. Le 40 ore saranno aperte alle 19.00 del venerdì da un’esibizione degli atleti delle squadre agonistiche di tennis, seguita dall’aperitivo, dalle iscrizioni alle attività e dalla distribuzione delle magliette celebrative, poi alle 21.00 è previsto il torneo di burraco e alle 22.30 il “Night Party” nel prato che circonda la piscina del circolo con musiche degli anni ‘80. La giornata più attesa sarà quella di sabato 16 luglio che prenderà il via alle 8.30 con una camminata di otto chilometri sulle colline che circondano la città di Arezzo e alle 9.00 con l’avvio di un torneo di tennis rivolto ai soci, mentre alle 15.00 partirà il torneo di beach volley sui campi in sabbia. I riflettori saranno puntati sulla cena-evento delle 20.00 che riunirà tutte le componenti del circolo e i rappresentanti delle istituzioni e che sarà arricchita dai riconoscimenti per soci e maestri che hanno contribuito alla genesi del Tennis Giotto, oltre che da un concerto live della Casual Itinerant Band. Il gran finale sarà la domenica con il torneo di padel in cui si sfideranno tanti appassionati in uno sport che è stato portato ad Arezzo proprio dal Tennis Giotto nel 2019 con la realizzazione del primo campo cittadino, poi il pomeriggio sarà scandito alle 16.00 dalle finali dei tornei, alle 18.30 dalla merenda con porchetta e sangria, e alle 19.00 dal saluto conclusivo del presidente Luca Benvenuti. La festa dei 40 anni sarà un’occasione per coinvolgere l’intera famiglia e, in quest’ottica, la giornata di domenica verrà arricchita dalle 16.30 con giochi e intrattenimenti per i più piccoli. Per tutti i tre giorni, inoltre, sarà attiva una raccolta di fondi con offerte libere che verranno interamente devolute in beneficenza al Comitato Aretino Neonatologia per i reparti di neonatologia e pediatria dell’ospedale San Donato e sarà infine possibile vivere un salto indietro nel tempo attraverso la mostra “1982-2022: 40 anni di Tennis Giotto”. Questa esposizione propone un percorso tra foto e documenti in cui scoprire le origini e la storia del circolo attraverso nove pannelli che accompagneranno dal primo statuto fino ai grandi tornei degli anni ‘90 e ai successi sportivi e sociali dell’ultimo decennio. «Le celebrazioni per i 40 anni - commenta Luca Benvenuti, - sono state una splendida occasione per vivere un viaggio indietro nel tempo e per ricordare la storia del circolo. Una storia fatta di tante persone che, con passione e lungimiranza, sono riuscite a gettare le basi per una realtà che è oggi un esempio di come sia possibile coniugare gli ottimi risultati sportivi a una dinamica vita sociale capace di aggregare centinaia di famiglie, il tutto con una gestione sempre proiettata verso il futuro. Le 40 ore di festa proporranno tante iniziative per raccontare questa storia e per riunire molti dei protagonisti che ne hanno fatto parte».

Uffici Stampa EGV