About

Breaking News

A Cortona il Memorial Giancarlo Ciofini, manifestazione paralimpica DIR


Domenica 20 novembre al Bocciodromo Comunale "Basanieri" di Cortona si è tenuta la manifestazione promozionale paralimpica DIR "Memorial Giancarlo Ciofini", organizzata da Cortona Bocce. Vi hanno preso parte le realtà del territorio Polisportiva CAM, Casa di Pinocchio, Villa Mimosa e altri ragazzi, che svolgono attività di Bocce Paralimpiche attraverso Cortona Bocce. E' stata una bella giornata di festa, di divertimento e di ricordo, alla presenza della famiglia Ciofini nelle persone di Franco e Andrea, del Sindaco di Cortona Luciano Meoni, del Presidente di Cortona Bocce Alessandro Trenti e del coordinatore attività paralimpica FIB Toscana Armando Martini. Durante la mattinata si sono svolti i giochi a punti relativi all’accosto, alla bocciata di raffa e bocciata di volo che hanno decretato i 4 finalisti, pronti a contendersi la vittoria finale. Dopo la pausa pranzo sono iniziate le finali, mentre gli altri atleti si sono sfidati nuovamente con i giochi alternativi. Il primo classificato è stato Vincenzo Calvani (CAM), vincitore in finale su Filippo Ciammarughi (Villa Mimosa). Completano il podio Mattia Fratini (Casa di Pinocchio) e Mariano Chiaro (CAM). Complimenti anche a tutti gli altri partecipanti: Daniele, Riccardo, Maurizio, Danilo, Alessandro, Letizia, Antonio, Marcella, Pierantonio, Paolo, Carlo, Fabio, Francesca e Samuele. La manifestazione è ottimamente riuscita grazie al corpo sociale di Cortona Bocce, presente in forza per assicurare il massimo divertimento a tutti i partecipanti. il Sindaco Luciano Meoni che si è congratulato con la Società Cortona Bocce per l'attenzione che rivolge al sociale. Il Presidente di Cortona Bocce Alessandro Trenti ha ringraziato la famiglia Ciofini per aver voluto organizzare questa giornata in ricordo del loro congiunto Giancarlo, grande amante di questo sport. Ha ringraziato anche i suoi collaboratori per la disponibilità dimostrata durante tutta la giornata. La famiglia Ciofini, rappresentata dal fratello Franco e dal nipote Andrea, ha apprezzato l’impegno dimostrato dai giocatori e dall’organizzazione annunciando che a questa prima edizione faranno seguito altre iniziative. Il coordinatore Paralimpico Fib Toscana Armando Martini ha ringraziato la famiglia Ciofini per aver istituito questa giornata e per averne annunciato il proseguimento, la Cortona bocce per l’accoglienza e l'organizzazione, le associazioni con gli accompagnatori e soprattutto i meravigliosi ragazzi che con entusiasmo hanno preso parte a tutti i giochi.

Comitato Regionale Toscana Federbocce