About

Breaking News

Future Stars Game: ad Arezzo Italia Azzurra e Italia Bianca si sfidano guidate da uno staff tecnico speciale


Domenica 13 novembre alle 10 in campo due squadre di talenti sotto gli occhi di Mike Piazza, Alberto D’Auria e super ospiti dagli Stati Uniti. Prosegue e inaugura la stagione 2023 con un evento speciale e inedito il programma di sviluppo del talento impostato dagli staff azzurri del baseball. Due squadre di atleti di diverse età, considerati fra i più interessanti delle rispettive categorie, integrati da alcuni ‘pilastri’ azzurri, si affrontano domenica 13 novembre alle 10:00, sul suggestivo campo di Arezzo, sotto gli occhi e la conduzione di uno staff composto da Mike Piazza, Michele Gerali, Alberto D’Auria e Rolando Cretis ai quali si uniranno alcuni coach provenienti dagli Stati Uniti, in Italia per avviare il lavoro sul World Baseball Classic 2023, ma soprattutto iniziare un rapporto di collaborazione a lungo termine sullo sviluppo del talento nel nostro Paese. Si tratta in gran parte di volti non nuovi per il batti-e-corri azzurro: Jack Santora, interno del Rimini (2007-2014) e del San Marino (2015-16) con 71 presenze in Nazionale, comprese le prime 3 edizioni del World Baseball Classic (2006, 2009 e 2013) impreziosite da 2 titoli europei conquistati nel 2010 e 2012, attualmente tecnico nell’organizzazione dei Los Angeles Angels; Chris DeNorfia, 10 anni in Major League, al World Baseball Classic con l’Italia nel 2009 e 2013, attuale manager degli Hartford Yard Goats, doppio A dei Colorado Rockies; Brian Sweeney, 8 anni da pro fra Seattle, San Diego e Hokkaido, ha vestito la maglia azzurra al WBC nel 2013 da giocatore e nel 2017 da pitching coach, attualmente è bull-pen coach dei Cleveland Guardians in MLB. Alla prima esperienza col baseball italiano è invece Blake Butera, possessore di una carriera tanto brillante, quanto inusuale: dopo 80 partite fra Rookie e Singolo A nei Tampa Bay Rays fra 2015 e 2016, nel 2018, a 28 anni, diventa il più giovane manager della storia delle Minor League, quindi con i Charleston Riverdogs, sempre nell’organizzazione dei Rays, viene eletto Manager dell’anno 2021 in Singolo A e nel 2022 vince il titolo di lega, con un record di 88 vittorie e 44 sconfitte. Sono loro che, insieme ad altri ospiti speciali, guideranno in campo Italia Bianca e Italia Azzurra sulla lunghezza di 5 riprese nel Future Stars Game, con un gruppo di atleti che inizieranno così a misurarsi, oltre che in prospettiva nazionale, anche in chiave selezione per i college e/o carriera professionistica. L’evento è anche una prima occasione per la selezione delle squadre europee che disputeranno le partite dimostrative che precedono le MLB London Series 2023 fra St. Louis Cardinals e Chicago Cubs, in programma il 24 e 25 giugno prossimi.
Ecco i convocati delle due formazioni, che saranno seguite anche dal dottor Davide Ortolina e dal trainer Massimo Baldi.
Italia Bianca
Lanciatori:
Claudio Scotti (Fortitudo Bologna)
Alex Bassani (Fortitudo Bologna)
Gabriele Quattrini (San Marino)
Daniele Di Monte (Florida Complex League Tigers)
Matteo Marelli (Senago)
Difesa:
Giulio Monello (catcher, Parma Baseball 1949)
Marco Ragionieri (catcher, Oltretorrente PR)
Filippo Venditti (1B, Academy of Nettuno)
Williams Wong (2B, Settimo BC)
Gabriele Angioi (SS, Cagliari)
Daniele Di Persia (3B, Academy of Nettuno)
Tommaso Battioni (CF, Parma Baseball 1949)
Alessandro Volpe (LF, Lindenwood University Lions)
Andrea Pasotto (RF, Milano Baseball 1946)
Italia Azzurra
Lanciatori:
Matteo Bocchi (Fortitudo Baseball Bologna)
Mattia Aldegheri (Parma Baseball 1949)
Enrico Zanchi (Bergamo Baseball Softball)
Simone Carnevale (Bergamo Baseball Softball)
Giacomo Taschin (Rovigo Baseball Softball)
Difesa:
Alberto Mineo (catcher, New Black Panthers Ronchi)
Andres Annunziata (catcher, Academy of Nettuno)
Samuele Gamberini (1B, Fortitudo Baseball Bologna)
Manuel Zazza (2B, Lion’s Nettuno)
Edoardo Cornelli (SS, Old Rags Lodi)
Federico Ricci (3B, Academy of Nettuno)
Riccardo Bertossi (CF, Fortitudo Baseball Bologna)
Samuele Bruno (LF, Academy of Nettuno)
Alessandro Barbona (RF, Academy of Nettuno)
La partita si gioca a ingresso libero.

Marco Landi