About

Breaking News

Secondo posto per All Stars Arezzo al torneo Bear Wool Volley di Biella


Secondo posto per All Stars Arezzo al torneo Bear Wool Volley di Biella. Una squadra aretina di pallavolo unificata è scesa in campo nella categoria Special Olympics della diciannovesima edizione della manifestazione internazionale piemontese e, misurandosi con avversarie di tutta Italia, è stata protagonista di un bel percorso che ha trovato il proprio compimento con la grande gioia della vittoria della medaglia d’argento. La presenza al Bear Wool Volley ha ribadito il valore dello sport come strumento di inclusione per permettere ad atleti con disabilità e ad atleti senza disabilità di giocare insieme, fornendo una preziosa occasione di autonomia, integrazione, incontro, partecipazione alla vita sociale e valorizzazione delle capacità individuali. Queste finalità animano da sempre anche l’attività di All Stars Arezzo Onlus che, nata nel 2002 all’interno dell’Istituto “Madre della Divina Provvidenza” dei Padri Passionati di Agazzi, trova il proprio fondamento nella volontà di affermare il diritto allo sport per tutti. Il gruppo aretino, guidato da Sara Riccardi, ha partecipato alla trasferta di Biella con quattro atleti Special Olympics affiancati da quattro atleti partner: le maggiori emozioni sono spettate a Nico Fattorini che ha vissuto l’esordio assoluto in una manifestazione sportiva, poi la squadra ha fatto affidamento su Paolo Cirillo, Michael Umaya Lalli, Gianni Sachet, Franco Casucci, Noemi Morelli, Gabriele Moretti e Vito Montanaro. Le due vittorie per 2-0 in apertura di torneo sull’Eunike di Albisola Superiore (Sv) e Super Boys&Girls di Pescia (Pt) sono valse l’accesso alla finalissima contro i padroni di casa dell’ASAD Biella dove però All Stars Arezzo è stata superata con un nuovo 2-0. «Il Bear Wool Volley è tra i tornei di pallavolo giovanili più importanti d’Italia - spiega Claudia Del Tongo, presidente di All Stars Arezzo Onlus. - Questa manifestazione è diretta da Ezio Germanetti insieme al direttore regionale Special Olympics del Piemonte Charlie Cremonte e al tecnico nazionale di pallavolo unificata Special Olympics Emanuela Sellone e, di conseguenza, dedica da sempre una particolare attenzione anche alla promozione dello sport per tutti e all’incontro tra atleti con e senza disabilità. La nostra squadra rinnova, anno dopo anno, la propria partecipazione al Bear Wool Volley con ottimi risultati sportivi e sociali che sono stati confermati anche da questa positiva trasferta di inizio 2024 che ci ha regalato nuovamente la grande emozione di andare a disputare la finalissima al Biella Forum e di salire sul podio».

Uffici Stampa EGV