About

Breaking News

Raccani e Chesini: doppietta Zalf Fior nel Valdarno


Finale tutto della Zalf Euromobil Desirèe Fior nella decima edizione del Memorial Daniele Tortoli sulla strade del Valdarno a ricordare un indimenticabile direttore sportivo del ciclismo. Ha vinto Simone Raccani che è riuscito a sganciarsi dal gruppo di testa giungendo al traguardo con appena sei secondi di vantaggio nei confronti degli inseguitori. A completare il successo della formazione veneta il secondo posto di Chesini che ha avuto la meglio su Parravano in un gruppo che la salita verso il traguardo ha frazionato. Alla gara nazionale valdarnese hanno preso il via in 197 dei 216 iscritti. (antonio mannori)
ORDINE D’ARRIVO: 1) Simone Raccani (Zalf Euromobil Désirée Fior) km 171,500 in 4h32’33” media 39,093; 2) Cesare Chesini (idem) a 6″; 3) Francesco Parravano (Aran Cucine Vejus); 4) Nicolò Arrighetti (Biesse Carrera); 5) Simone Carrò (Mg KVis Colors For Peace); 6) Nicolò Garibbo (Technipes InEmiliaRomagna); 7) cio Pierantozzi (Work Service Vitalcare); 8) Andrea Cantoni (Mg KVis Colors For Peace); 9) Raffaele Veneri (Sissio Team) a 10″; 10) Giuseppe De Laurentiis (Aran Cucine Vejus).
SALA STAMPA – Il bilancio dei team
ZALF EUROMOBIL DÉSIRÉE FIOR - Una squadra in forte crescita: lo si era visto nelle ultime settimane e, oggi, la Zalf Euromobil Désirée Fior ha finalmente raccolto i frutti del tanto lavoro svolto nei mesi invernali e nella prima parte di stagione. Teatro del riscatto degli atleti dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior è stato il Memorial Daniele Tortoli andato in scena sulle strade toscane e, per la precisione, a Montalto (Ar). Le maglie bianco-rosso-verdi, confermando quanto avevano già fatto intravvedere nelle ultime settimane hanno controllato ogni fase di corsa lanciando, nel finale, l'affondo vincente di Simone Raccani. Il 23enne vicentino di Carrè (Vi) ha tirato dritto sin sul traguardo conquistando così il suo primo successo stagionale che ne certifica, una volta di più, il talento cristallino. A completare la festa della Zalf Euromobil Désirée Fior è stato poi il secondo posto ottenuto dal veronese Cesare Chesini che ha preceduto sulla linea d'arrivo i più immediati inseguitori. Undicesimo posto, invece, per Giovanni De Carlo. "Finalmente i ragazzi hanno raccolto i frutti delle ottime prestazioni che hanno offerto sin da inizio stagione. A causa di un pizzico di sfortuna di troppo fino ad oggi ci eravamo riusciti solo in parte ma oggi Raccani e Chesini sono andati a prendersi il risultato pieno" ha sottolinato il DS Renato Caramel. "Dobbiamo fare i complimenti a tutta la squadra per non aver mai mollato e anche per come ha interpretato la gara di oggi: una prova impegnativa, su di un percorso nervoso al cospetto di un plotone di assoluta qualità. Insomma una vittoria che conta e che ci voleva per il morale di tutto il team". Sfortunato, invece, il finale del Circuito del Porto che ha visto il treno della Zalf Euromobil Désirée Fior coinvolto nelle cadute che hanno preceduto l'epilogo a ranghi compatti impedendo così ad Ursella e compagni di giocarsi al meglio le proprie carte.

www.ciclonews.it