Intervista a Massimiliano Tizzi

Per rinforzare il reparto arretrato in vista della prossima stagione in prima categoria, l’Arezzo Football Academy ha acquisito Massimiliano Tizzi, giocatore esperto che la scorsa stagione ha militato in prima ed ha vinto di recente due campionati consecutivi prima a Rassina e poi a Capolona. UN elemento quindi che, sulla carta, porta ulteriore esperienza ed ermetismo ad una difesa che l’anno scorso è risultata la migliore del campionato. Quali sono le tue caratteristiche tecniche? “Mi definiscono come un difensore mancino tecnicamente valido che all’occorrenza può anche giocare centrale. Una duttilità che mette poi il tecnico nelle condizioni di potermi schierare in uno dei due ruoli senza problemi”. Contento di essere venuto all’Academy? Perché di questa decisione? “Innanzitutto conosco bene il preparatore Alessio Rossi con cui ho vinto il campionato a Rassina e questo per me è già una garanzia di poter usufruire di una struttura ottimale in grado di metterti nelle giuste condizioni per giocare senza patemi. Ho deciso di indossare la maglia dell’Academy perché la vedo come una società emergente che ha programmi ambiziosi e tanto entusiasmo. Si tratta quindi di un ambiente che mi ha sempre attratto per la visione del calcio che ha la società ed inoltre a questo c’è il valore aggiunto che abito ad Arezzo e che quindi posso allenarmi senza mettere in conto trasferte lunghe ed onerose anche per il training”. Che obbiettivi ti sei prefisso per la prossima stagione? “Di giocare e di fare un bel campionato anche perché se c’è entusiasmo e serietà come penso ci siano all’Academy, posso dare una mano e fare un buon torneo. L’obbiettivo è quello di stare bene e contribuire a centrare gli obbiettivi che la società si è prefissa. Spero di disputare una buona stagione e magari riuscire a centrare la terza promozione nel giro di quattro anni anche se sono consapevole che non sarà una passeggiata perché dovremo far fronte ad avversari esperti e competitivi”. Conosci qualcuno dei tuoi nuovi compagni? “Conosco Diuff con cui ho giocato a Rassina anche se solo per una parte della stagione. Per il resto non conosco nessuno se non di fama o di vista. Alessio mi ha spiegato come è strutturato questo gruppo ed io sono convinto che in poco tempo saprò integrarmi come se li conoscessi da lunga data. Insomma sono sicuro che mi troverò bene anche dal punto di vista extracalcistico e questo non è da poco!”.

US Arezzo Football Academy
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento