Amichevole di lusso al Paladrago

Scendono in campo per un inedito derby la prima squadra Synergy che milita nel campionato maschile serie C Gold e la squadra di basket unificato Special Synergy. Arbitra l'incontro... coach Andrea Masini! Le formazioni si schierano nel rettangolo di gioco con un po' di titubanza mischiata ad un po' di emozione. Breve briefing tecnico per stabilire le regole del gioco e via con le presentazioni ufficiali dello speaker. Intanto la tribuna si riempie di tifosi e sostenitori delle due squadre. Fischio d'inizio: coach Simone Resti da precise indicazioni di gioco ai suoi ragazzi e ragazze... Vi chiederete: ma coach Michelangelo Innocenti? Bè questa volta ha vestito i suoi tradizionali panni di capitano della prima squadra... e non deve essere stato semplice giocare contro gli atleti Special da lui allenati! Come prevedibile la C gold passa in netto vantaggio, ampi cambi e rotazioni in entrambe le panchine, ma grazie anche ad un arbitraggio ineccepibile e soprattutto con un gioco aggressivo degli atleti partner (preziosa la loro consueta presenza) piano piano il vantaggio si assottiglia. Buoni i contropiede di Edoardo Rossi e Sofia Fugazzotto, precisione al tiro da sotto di Letizia Cioni e Andrea Fantoni. Ottima difesa di Mirko Cioncolini e Tommaso Zerlini (ha giocato la sua prima partita), micidiali tiri da fuori per Christian Cartigliani, più che buona la prestazione sottocanestro di Marco Sestini e di Gabriele Gonnelli ai tiri liberi. Si arriva a 30 secondi dalla fine e le squadre sono in perfetta parità. Palla a Special Synergy per tiri liberi, realizza. Vittoria! In realtà con questa "partita" hanno vinto tutti: gli encomiabili atleti della prima squadra che, forse per la prima volta, sono scesi in campo non per abbattere l'avversario ma per abbattere la barriera della diffidenza... e la barriera è stata demolita! Hanno vinto gli atleti Special che non curanti del peso dell' avversario hanno messo in campo il meglio di sé: agonismo, voglia di giocare, giusta incazz...ra, complicità, competizione. I partner (Mesina Gabriele, Mesina Francesco, Bandini Gabriele, Pandolfi Matteo, Giusti Andrea, Orlandi Davide, Mancini Niccolò) : una sfida anche per loro giocare contro i loro idoli della prima squadra. L'arbitro, coach Andrea Masini, che nella sua gloriosa carriera cestistica forse non si era mai ritrovato in campo con atleti di questo spessore: nessun problema, ha capito subito lo spirito della competizione e ci ha fatto divertire. Il pubblico: incerto su quale squadra tifare... ha risolto il dubbio con applausi per entrambe le formazioni ad ogni canestro. Ha vinto l'inclusione e l'integrazione! HA VINTO LA SYNERGY!!! Orgogliosi di poter dire: #iosonolasynergy

Synergy Basket Valdarno
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento