La Ginnastica Petrarca ai mondiali di Gymnaestrada a Dornbirn

Venticinque atlete della Ginnastica Petrarca partono alla volta di Dornbirn per il World Gymnaestrada. La società aretina vivrà l’emozione di esibirsi nella città austriaca in un evento internazionale che, in programma da domenica 7 a sabato 13 luglio, riunirà i gruppi di Gymnaestrada provenienti da tutto il mondo e andrà a proporre una grande festa dedicata a questa disciplina ginnica che integra gli esercizi della ritmica e dell’artistica in veri e propri spettacoli che combinano l’arte e lo sport. La partecipazione della Ginnastica Petrarca sarà arricchita dall’onore e dalla responsabilità di dover rappresentare il movimento ginnico italiano in occasione del Fig Gala, l’appuntamento conclusivo dell’evento. La federazione ha infatti riconosciuto l’alto livello delle coreografie delle atlete aretine, scegliendole come testimonial della Gymnaestrada nazionale e permettendo loro di esibirsi in una vetrina tanto importante insieme alle migliori squadre dei vari Paesi. In questa occasione, la squadra petrarchina presenterà “Stop alla violenza sulle donne” che affronta artisticamente una delicata problematica sociale e che rende un commuovente omaggio a tutte coloro che trovano la forza per combattere e per cercare riscatto. Nel corso del World Gymnaestrada, oltre alla possibilità di partecipare al Fig Gala, la squadra allenata da Federica Peloso sarà protagonista di altre esibizioni sui palchi allestiti all’aperto nelle vie e nelle piazze della città, davanti a spettatori da ogni angolo del mondo. Gli esercizi saranno svolti da un gruppo di venticinque ragazze tra i tredici e i ventinove anni che, capitanate da Alessia Peruzzi, svolgono ormai da molte stagioni l’attività di Gymnaestrada e hanno contribuito ai recenti successi della Ginnastica Petrarca in questa disciplina, tra cui spiccano le vittorie nel 2015 dell’Oscar della Ginnastica assegnato dalla federazione e del titolo italiano al Trofeo Elisabetta Mastrostefano. La squadra parteciperà alla spedizione austriaca sostenuta dallo sponsor Nbs - New Block System. «In occasione del World Gymnaestrada - commenta Peloso, - saremo ambasciatrici della nostra società e della nostra città, oltre ad avere anche la responsabilità di dover tenere alto il nome della nostra federazione. Avevamo già partecipato ai mondiali di Helsinki nel 2015 e avevamo già vissuto le emozioni di un appuntamento di tale livello, ma ci avviciniamo a questo nuovo evento con trepidazione e con la soddisfazione di presentare una coreografia di impatto emotivo su una delicata tematica sociale».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento