Rassina Vs. Arezzo F.A. 1 - 0

Campionato di Prima Categoria Toscana Girone “E” Prima Gionata
Stadio Comunale di Rassina
RASSINA – AREZZO F.A. 1 - 0
Marcatore: 11' Ferrini (Rassina)
Queste le formazioni scese in campo:
RASSINA: De Marco, Venturi, (85' Del Pasqua), Andreucci, Ricci, Fantoni, Bronchi, Terrazzi, Ferrini (79' Borghesi), Shabani (58' Paggetti), Cappini, Rossetti. A disposizione: Ibrahimovic, Fani, Astara, Cuccoli, Giannotti. Allenatore BORGOGNI Andrea.
AREZZO F.A.: Magi, Treghini, Tizzi, Coulibaly, Santamaria, Sorini (81' Amatucci), Zerbini, Bardelli (72' Colonna), Sodiq, Romagnoli (85' Samake), Amato (58' Censini). A disposizione: Palazzeschi, Melani, Lambardi. Allenatore: TIRINNANZI Paolo.
Arbitro Signor Michele Butta' della Sezione di Siena.
Cronaca: Esordio positivo per il Rassina che tra le mura amiche supera l'Arezzo F.A. per 1 a 0 grazie alla rete messa a segno all'11' da Ferrini, abile nel colpire di testa a centro area un pallone perfettamente calibrato da un cross di Andreucci. Una partita condizionata dal grande caldo ma che non ha impedito ad entrambe le compagini di esprimere un buon calcio a testimonianza di organici costruiti per competere ai vertici del torneo. Nel primo tempo sono i padroni di casa ad imprimere un maggior forcing alla partita mentre nella ripresa sono gli ospiti ad esercitare una maggiore pressione senza però impensierire più di tanto le “ranocchie”. Una vittoria nella sostanza meritata per gli uomini di Borgogni che hanno il merito di disputare un buon primo tempo e di riuscire poi a contenere gli avversari nella seconda frazione di gioco senza correre mai rischi eccessivi. Passiamo alla cronaca: Al 5' Rassina in avanti grazie ad un tiro cross di Cappini dal limite con pallone che termina sul fondo. I casentinesi insistono nelle proprie azioni offensive ed al 10' è Terrazzi a mettere in difficoltà gli accademici con un tiro cross che manda il pallone a lambire il palo destro della porta difesa da Magi. E' questa la premessa alla rete che decide poi il risultato. All'11' Andreucci s'invola sulla fascia sinistra ed effettua un cross millimetrico a centro aria dove Ferrini stacca con maestosità colpendo il pallone di testa e spedendolo all'incrocio sinistro imprendibille per il portiere ospite. L'Arezzo F.A. reagisce al 18' con l'omnipresente Sodiq che va sulla sinistra si libera di Fantoni ed effettua un cross pericoloso con pallone che attraversa tutta l'area senza l'intervento di qualche compagno di squadra. Altra bella azione di stampo accademico al 26' sempre con Sodiq che da posizione centrale smista sulla sinistra per Zerbini che prolunga su Tizzi che non riesce però a finalizzare. Il Rassina conquista al 31' una punizione dal limite. Terrazzi dalla sinistra scodella un pallone a centro area dove Bronchi di testa manda di poco sopra la traversa. Nel finale di tempo al 42' Shabani viene fermato irregolarmente al limite dell'aria e l'arbitro decreta una punizione che però Terrazzi non sfrutta al meglio mandando il pallone sulla barriera. La ripresa fornisce subito un brivido per la squadra ospite. Cappini innescato in aria arriva a tu per tu con il portiere ma non riesce a centrare la porta e il pallone lambisce il palo sinistro della porta difesa da Magi. Al 53' Bardelli dal limite effettus un tiro molto forte da posizione centrale con la sfera alta sopra la traversa. Il Rassina si rifà vivo al 62' grazia Terrazzi che innesca bene Cappini sulla destra che va via bene in velocità, ma tira debolmente agevolando il compito al portiere ospite. Al 67' grande occasione per ospiti grazie allo scatenato Sodiq che in aria si detreggia tra due difensori e tira, ma il pallone viene respinto in extremis. Al 73' è ancora il centravanti accademico a prodursi in un gesto atletico importante con un gran tiro che manda la sfera a lambire il montante destro della porta casentinese. Nel finale di partita all'86' ancora pressione della squadra ospite grazie a Tizzi che dalla sinistra dell'aria effettua un cross con Colonna che colpisce di testa mandando il pallone a sfiorare il palo sinistro biancoverde. Nonostante i cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara il risultato non cambia ed il Rassina conquista così un successo importante al cospetto di un avversario di qualità e dato tra i favoriti per la lotta per il primato. Tre punti che danno fiducia al Rassina in vista del prossimo impegno di campionato che prevede la trasferta a Viciomaggio, altra big del torneo.

MALVESTITI Gabriele - Addetto Stampa Asd Rassina.

Nessun commento

Powered by Blogger.