RASSINA VS. OLMOPONTE 2 - 0

Campionato di Prima Categoria Toscana Girone “E” Prima Gionata Stadio Comunale di Rassina
RASSINA – OLMOPONTE AREZZO 1 - 0
RETI: Ristori 10’st; Cappini 33’st
Queste le formazioni scese in campo:
RASSINA: De Marco, Paggetti, Andreucci, Ricci (91’ Astara), Venturi, Bronchi, Terrazzi (68’ Shabani), Ferrini (53’ Fani), Ristori(84’ Giannotti), Cappini, Rossetti. A disposizione: Ibrahimovic, Cuccoli, Nassini, Borghesi, Contemori. Allenatore BORGOGNI Andrea.
OLMOPONTE AREZZO: Casini, Galli, De Angelis, Dragoni (54 Cannata), Caneschi J., Bartolini, Resti(76 Pecorelli) Gjolekaj, Caneschi A. 63 Castellucci), Bertini, Faralli (68 Orlandi) . A disposizione: Basagni, Peruzzi, Albanese, Vanni, Calugaru.. Allenatore: BIANCHI Fabrizio.
Arbitro Signor Guiducci Samuele della sezione di Firenze.
Il Rassina supera l’Olmoponte per 2 a 0 grazie alle reti realizzate al 10’ della ripresa da Ristori ed al 33’ da Cappini, Dopo un primo tempo a fasi alterne con il Rassin a più incisivo nella prima parte e l’Olmoponte cresciuto negli ultimi venti minuti i padroni di casa nella ripresa si presentano con piglio diverso e riescono a mettere a frutto le occasioni capitate come si conviene ad una squadra esperta e cinica che ambisce a primeggiare. L’OLmoponte , pur perdendo non ha sfigurato ed in qualche occasione si è anche fatto vedere pericolosamente nei pareggi di De Marco ma senza riuscire a passare. Ma veniamo alla cronaca. Rassina subito pericoloso al 1’ con Cappini che dalla trequarti di sinisstra scocca un tiro che impegna severamente Casini che devia in angolo. Sulla respinta, niente di fatto con la difesa olmopontina che riesce a liberare se pur con un certo affanno. Al 5’ Rossetti lancia sulla sinistra Cappini che entra pericolosamente in velocità in area aretina ma non riesce a concludere per l’intervento decisivo di CaneschiJ, che libera la propria area spazzando il pallone verso la zona centrale del campo. L’Olmoponte ottiene una punizione dalla trequarti al 10’ che batte Bertini ma il pallone è respinto dalla barriera e non impensierisce minimamente il reparto arretrato biancoverde. Il Rassina insiste e continua a pressare sulla metacampo avversaria imponendo il proprio gioco ad un OLmoponte che stenta a trovare le misure alla squadra di casa. Al 16’ folata offensiva degli olmopontini che ottengono una punizione dcalla trequarti sinistra. Batte Bertini con un tiro a girare che costringe De Marco a i Al 20’ bella iniziativa personale di Cappini che va via sulla zona centrale in velocità, entra in area ma il suo tiro termina sopra la traversa, Brivido per il Rassina al 25’con Jacopo Caneschi che si inserisce bene in area ed effettua un tiro in diagonale che termina di poco sul fondo alla destra di De Marco. L’Olmoponte prende fiducia ed al 34’ De Marco è costretto ad uscire dall’area per anticipare di piede Faralli lanciato verso rete. La partita in questa fase diventa più equilibrata con gli olmopontini che riescono a contrastare in maniera più efficace i biancoverdi che sembrano avere un calo rispetto ai primi venti minuti dell’incontro. La ripresa inizia subito con Olmoponte in area casentinese con Faralli che viene anticipato al momento della conclusione ma protesta per aver subito a suo dire un fallo ma l’arbitro lascia proseguire. Al 2’ Olmoponte ancora insidioso grazie ad una punizione dal limite di Bertini che aggira la barriera con pallone che sfiora palo alla sinistra di De Marco. Al 5’ Ristori va sulla destra e tira con pallone che non va nello specchio della porta e finisce fuori. Pericolo per il Rassina clon Gjolekaj che verticalizza su Bertini che va via in velocità ma il tiro termina fuori, IL Rassina passa al 10’ . Punizione di Terrazzi dal limite sinistro con pallone in area dove dopo un batti e ribatti Ristori piazza a botta sicura in rete. Al 18’ Bella azione di Terrazzi che entra in area e tira con pallone ribattuto in extremis in angolo dalla difesa ospite. Olmoponte vicino al pareggio a 26’ con Castellucci che in dubbia posizione di fuorigioco manda da ottima posizione a tu per tu con portiere alto sopra la traversa. Alla mezzora De Marco fa vedere tutto il proprio valore uscendo ad impresa su un traversone insidioso proveniente dalla sinistra bloccando il pallone senza patemi. Al 33’ il Rassina trova il raddoppio, Cappini prende un pallone a centro area si gira bene e lo spedisce a girare all’incrocio sinistro della porta olmopontina imprendibile per Casini. Al 40’ l’Olmoponte conquista una punizione dal limite da posizione centrale. Batte Cannata ma il pallone finisce sulla barriera senza problemi per De Marco.

Fonte: Addetto Stampa Gabriele Malvestiti
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento